Google+

Ancelotti vicino al Real Madrid: «Dura dire di no»

maggio 3, 2013 Redazione

Alla tv web di Simona Ventura, il tecnico di Reggiolo si confessa: «Ero già stato vicino ai Blancos. Se arrivasse un’offerta…». Per l’Inter ci sono Markovic e Modric. Tutte le trattative di oggi

ANCELOTTI A UN PASSO DAL REAL. «Sto bene al Psg anche se sarebbe dura dire no al Real Madrid. Ora voglio solo festeggiare il titolo. Ripeto, a Parigi sto bene e potrei restare a lungo». Così Carlo Ancelotti parla alla tv web di Simona Ventura. Il tecnico di Reggiolo era già stato vicino al Real Madrid in passato, e a confermarlo è lui stesso: «È vero, in passato sono stato vicino al Real. Poi arrivò il Chelsea e non se ne fece nulla».  Potrebbe essere dunque lui il tecnico con cui i Blancos tenteranno l’impresa di vincere la decima Champions League.


Gli altri aggiornamenti di calcio mercato:

15.35 MONTELLA IN PRESSING SU OSVALDO. Continua il pressing di VincenzO Montella sull’attaccante della Roma Daniel Pablo Osvaldo che nel week end affronterà con la sua Fiorentina. E lo fa niente meno che in conferenza stampa: «Lo temo, come temo Totti e Lamela. Anzi, Totti e Lamela glieli toglierei volentieri». E chiude il discorso con una battuta: «Perché si parla tanto di Osvaldo? Perché costa poco». Poi una considerazione su Ljajic, con un occhio al futuro del gioiellino che quest’anno sotto la sua gestione ha finalmente fatto vedere quanto vale: «Non facciamo paragoni con Jovetic, ognuno fa il suo percorso. Ljajic ha le stimmate del campione, però ci vuole continuità per capire se uno è un campione o lo può diventare. Oppure no. Certo Ljajic ci ha messo del suo. Se rimarrà? Io credo che se rimane qua può crescere ancora tanto. Ljajic ha bisogno della Fiorentina più di quanto la Fiorentina ha bisogno di Ljajic».

14.40 – LAZAR MARKOVIC NEL MIRINO DELL’INTER. Il mercato allenatori mette in moto quello dei giocatori. In caso Mourinho dovesse approdare al Chelsea insieme al suo pupillo Di Maria, lascerebbe all’Inter il serbo Lazar Markovic, ala sinistra in forza al Partizan Belgrado. Il giovane talento (classe 1994) è finito sul taccuino dei dirigenti dei grandi club europei. Secondo transfermarket.it il costo del giocatore a inizio anno era di 7 milioni di euro, ma dopo questa stagione il suo valore è sicuramente aumentato superando i 10 milioni di euro.

13.50 – MANCHESTER CITY, IL PRIMO ACQUISTO ARRIVA DAL MESSICO. Diego Novaretti, difensore del Touluca, è pronto a vestire la maglia del Manchester City, club che lo rileverebbe a parametro zero il prossimo luglio. Lo annuncia Gianluca Di Marzio, tramite il suo sito internet.

11.53 – LUCARELLI: «CARDOZO SAREBBE PERFETTO PER LA SERIE A». Intervistato da Radio Sportiva, l’ex bomber di Livorno e Parma Cristiano Lucarelli ha elogiato l’attaccante del Benfica Oscar Cardozo, ieri autore di una doppietta che ha portato i portoghesi in finale di Europa League. «Farebbe bene nel campionato italiano, io l’ho scoperto a mie spese in Champions. Ci fece doppietta a Donetsk quando eravamo in corsa col Celtic per il secondo posto, non era bellissimo da vedere ma ci fece due gol da 30 metri: da allora è cresciuto si è affinato anche nei movimenti, era più grezzo, e ha questo sinistro delicato, nonostante la stazza».

11.37 – VILLAS BOAS: «BALE NON SE NE VA, ANCHE SE ARRIVIAMO QUINTI». «Secondo le informazioni in mio possesso Bale non sarà ceduto, e la sua eventuale partenza non è affatto legata alla possibile qualificazione Champions», le parole di André Villas Boas allontanano le voci di mercato che vogliono il talento gallese lontano da Londra nella prossima stagione. «Non è una questione di prezzo, Bale è un giocatore troppo importante per il futuro del Tottenham e abbiamo tutta l’intenzione di trattenerlo qui». Nei giorni scorsi era stato il team manager del Real Madrid Zinedine Zidane a parlare bene del giocatore degli Spurs, lasciando intendere un suo possibile tesseramento.

11.04 – MILAN MADE IN COLOMBIA, OGGI ARRIVA VERGARA. È atteso oggi in Italia il difensore 19enne Jherson Vergara, in arrivo dall’Universitario de Popayan e in arrivo per le visite mediche cui si sottoporrà prima di firmare il suo contratto con il Milan. 2 milioni di euro è quanto verrà speso dal club rossonero, che invece vede allontanarsi un altro colombiano, Juan Fernando Quintero: il giovane talento del Pescara sembra destinato al campionato portoghese, conteso tra Porto e Benfica.

11.02 – INTER, AUSILIO IN SPAGNA ANCHE PER MODRIC.
 Stando a quanto riporta La Gazzetta dello Sport, il ds nerazzurro Ausilio sarebbe volato in Spagna per trattare Montoya e Bartra, ma anche per arrivare al regista croato Luka Modric, in forza al Real. Trattativa molto difficile: i nerazzurri pensano ad un prestito oneroso con diritto di riscatto, mentre alle merengues potrebbe interessare cedere del tutto il croato, così da fare cassa e recuperare parte dei 40 milioni investiti un anno fa per strapparlo dal Tottenham.

11.00 – BARCELLONA, SI RIPARTE DA NEYMAR E THIAGO SILVA. Arriverà il giovane talento del Santos, e la difesa si rinnoverà con l’ex giocatore del Milan. Sono i piani di mercato che il Barcellona attuerà per ripartire, secondo quanto dice il quotidiano iberico Sport. I catalani non rinnoveranno poi il contratto ad Abidal mentre David Villa verrà ceduto in Inghilterra.

10.52 – UDINESE, SCAMBIO FERNANDEZ-BENATIA COL NAPOLI. Secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, l’Udinese starebbe pensando a Fernandez del Napoli, giocatore in uscita dal club partenopeo. Gli azzurri, dalla loro, da tempo pensano a Benatia, centrale proprio in forza ai friulani, e potrebbero così intavolare uno scambio tra i due difensori.

10.45 – SPALLETTI: «RESTO IN RUSSIA». «In Serie A ci sono diversi colleghi giovani e bravi, comunque voglio rispettare il mio contratto con lo Zenit. Qui sto bene e per ora voglio portare avanti il progetto iniziato con questa società». Così Luciano Spalletti ai microfoni di Rai Sport mette a tacere le voci di mercato relative ad un suo possibile ritorno in Italia, dove lo vogliono la Roma e il Milan. L’allenatore toscano ha poi voluto spendere parole di complimento per Andreazzoli, attuale tecnico dei capitolini: «Sta facendo bene e conosce molto bene l’ambiente giallorosso, a mio avviso sarà ancora lui l’allenatore della Roma. Sarebbe giusto confermarlo anche per la prossima stagione e dargli ancora fiducia».

10.25 – IL GALATASARAY FA SPESA A LONDRA. PODOLSKI O GERVINHO? Il sito del Daily Express riporta dell’interesse del club turco per uno dei due giocatori dell’Arsenal, e avrebbe pronti 12 milioni di sterline da investire sul mercato, per arricchire una rosa già inspessita dagli arrivi di Sneijder e Drogba. Il Galatasaray preferirebbe il tedesco, ma l’ivoriano ha un prezzo più accessibile.

9.45 – L’OK DI PIRLO ALL’ARRIVO DI IBRA. «Ibrahimovic non è uno che spacca lo spogliatoio. Dove è stato ha vinto quindi non mi sembra abbia fatto grossi danni». È quanto ha detto ieri sera Andrea Pirlo, a margine della presentazione della sua autobiografia, dando così l’ok ideale dello spogliatoio al ritorno del talento svedese alla Juventus.

9.41 – VERRATTI VERSO MADRID. L’Equipe riporta che l’agente di Marco Verratti, Donato Di Campli, sarebbe volato a Madrid per discutere dell’approdo al Real del suo assistito. L’ex-centrocampista del Pescara, ora in forza al Psg, seguirebbe così Carlo Ancelotti nella sua avventura spagnola.

9.31 – GOMEZ CERCA CASA A MILANO. Dopo la sconfitta patita dal suo Catania a San Siro domenica sera, El Papu Gomez si è fermato a Milano insieme ai compagni Barrientos e Castro: l’esperto di mercato di Sky Gianluca Di Marzio spiega come stesse cercando casa in via Pinerolo, zona San Siro, dove per altro vive Stramaccioni e altri giocatori nerazzurri. Sarebbe stato poi a mangiare al ristorante di Javier Zanetti. Insomma, segnali più chiari che lo spingono verso l’Inter 2013-14, anche se la trattativa al momento è in stallo.

9.28 – JUVE, IL GALATASARAY NON RISCATTA FELIPE MELO. Secondo quanto riporta Tuttosport, il club turco non ha ancora sfruttato la clausola di 6,5 milioni di euro per avere a titolo definitivo il centrocampista in prestito dalla Juve. La scadenza era il 30 aprile, e il Galatasaray continua a procrastinare, forse nel tentativo di abbassare ulteriormente il prezzo del cartellino del brasiliano.

9.20 – MOURINHO: DAL 1 GIUGNO SULLA PANCHINA DEL CHELSEA. Come spiega The Sun Sport, lo Special One siederà sulla panchina del Chelsea a partire dal primo di giugno, forte di un contratto da 10 milioni di sterline l’anno. «Nel cuore di José c’è sua moglie, i suoi figli e poi il Chelsea», è quanto afferma Wesley Sneijder, ex pupillo di Mou all’Inter. «Non ha mai tenuto segreto il suo desiderio di allenare in Inghilterra ancora, e quando lo senti parlare del Chelsea non credi possa andare da altre parti se non lì. Sembra strano, ma quando parla del Chelsea e della Premier sembra un bambino che dice ai suoi genitori cosa vuole per Natale».

9.10 – «SUAREZ NON LASCIA IL LIVERPOOL». PAROLA DI GERRARD. Suarez ha capito l’errore che ha fatto con Ivanovic, si è scusato con il serbo e non lascerà il Liverpool, club di cui è innamorato. A dirlo è Steven Gerrard, capitano dei Reds. Lo riporta il Daily Mail: «Forse Luis un giorno se ne andrà, ma ora non vedo alcun segnale di questo».

9.05 – JUVE, DAL REAL: «HIGUAIN VA VIA». «In un club come il nostro c’è bisogno di due centravanti di alto livello. Ora abbiamo Benzema e Higuain, ma quest’ultimo andrà via. Il francese, invece, resterà e con lui arriveranno altri due attaccanti», a dirlo è José Angel Sanchez, ds del Real Madrid, intervistato da L’Equipe. Una dichiarazione che spinge sempre di più El Pipita verso la Juve, da dove è partita martedì la spedizione di Marotta-Conte-Paratici proprio verso la capitale spagnola. Prezzo: 20 milioni.

9.00 – NAPOLI, DZEKO E SOLDI PER CAVANI. 40 milioni più il cartellino di Edin Dzeko. Sarebbe l’offerta clamorosa che il Manchester City starebbe per presentare al Napoli per arrivare ad Edinson Cavani. Lo riporta Tuttosport, aggiungendo come all’attaccante bosniaco non piaccia del tutto l’idea di trasferirsi al Napoli, ma starebbe valutando la possibilità forte dei 5 milioni annui che il contratto dei partenopei gli garantirebbero.

8.54 – NENÈ IN SCADENZA, VERSO IL BOLOGNA. Secondo quanto riporta Calciomercato.com, l’attaccante del Cagliari Nené è in scadenza di contratto, e avrebbe già raggiunto un accordo con il Bologna di Stefano Pioli, in cerca di nomi freschi per sostituire Gabbiadini, che rientrerà alla Juve.

8.50 – INTER, IL NEO-NERAZZURRO BOTTA OUT 6 MESI. Non c’è pace in casa Inter, alle prese con infortuni anche di giocatori non ancora approdati ad Appiano Gentile. Ruben Botta, centrocampista del Tigre già prenotato dal club di Moratti, si è rotto il legamento crociato anteriore e il menisco esterno del ginocchio sinistro. Starà fuori sei mesi. Branca e Moratti starebbero già pensando ad un eventuale sostituto.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana