Google+

Caffarra. Maestro di fede, ragione e amicizia

settembre 18, 2017 Roberto Colombo

L’ultimo con me, via e-mail, quasi presagendo l’avvicinarsi del suo Venerdì Santo, si apriva così: «Caro Roberto, tenebrae facte sunt super terram!»

EARTHQUAKE: POPE BENEDICT XVI DURING HIS VISIT IN ROVERETO (MODENA)

Quella del cardinale Carlo Caffarra per il beato John Henry Newman era un’autentica devozione. Al tema della coscienza morale Caffarra ha dedicato sin dai primi studi teologici larga parte delle sue limpide e dense riflessioni. Una ratio sempre aperta ad accogliere e valorizzare ogni accento di verità ovunque essa si manifesti e da qualsiasi parte provenga. La certezza della Verità di un Altro rende potentemente più sicuri e umili nel dialogo con tutti di quanto non porti la debole e arrogante incertezza nelle proprie verità.

Di questa medesima robusta stoffa era la teologia del cardinale Caffarra, intrisa fino a grondare sangue e lacrime – come Cristo sul Golgota – di una fede scolpita nella quotidianità della meditazione, della preghiera e della contemplazione. Chi ha avuto la grazia di concelebrare la Santa Messa con lui o di assistervi, si immergeva vividamente nella Passione, Morte e Risurrezione di Gesù, cui ogni parola della Liturgia è drammaticamente tesa. Due Messe mi hanno educato più di ogni altra a dire Messa: quella di san Giovanni Paolo II nella sua cappella privata, cui ho assistito per la prima volta da diacono, e quelle concelebrate con monsignor Caffarra.

Potremmo applicare a Newman e Caffarra le parole con cui Benedetto XVI descrisse l’Aquinate e Bonaventura da Bagnoregio: «Uomini colti, appassionati della ricerca; dei magistri desiderosi di mostrare la ragionevolezza e la fondatezza dei misteri di Dio e dell’uomo, creduti con la fede, certo, ma compresi pure dalla ragione» (2009). Ma la sola fede e cultura cattolica non rendono giustizia alla imponente statura umana del cardinale Caffarra: bisogna affiancarle anche una commovente, irresistibile paternità e festosa amicizia, che lo slancio con cui abbracciava rendeva corporalmente tangibile.

Ogni colloquio con lui – vis-à-vis, telefonico o per iscritto – era un dialogo di fede, di ragione e di amicizia, che si concludeva sempre con un colpo d’ala che faceva guardare diritto allo scopo, al destino della vita e delle opere, nostre e della Chiesa: “Sola misericordia tua”, come è inciso nel suo stemma.

L’ultimo con me, via e-mail, quasi presagendo l’avvicinarsi del suo Venerdì Santo, si apriva così: «Caro Roberto, tenebrae facte sunt super terram!» (Mt 27,45). Ora, caro cardinale Carlo, tu vedi la luce dell’alba di Pasqua in cui tutto diventa chiaro, anche il senso ultimo della menzogna, del male e della morte che Cristo ha vinto per sempre.

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Ennesimo capitolo della Saga Monster, l’821 2018 si adegua all’Euro4 ed eredita le peculiarità stilistiche della sorella maggiore 1200. Più snello e slanciato torna all’essenzialità originale del primo Monster

L'articolo Ducati Monster 821 2018, come eravamo proviene da RED Live.

Sono universali, adatti alla guida d’estate e al tempo stesso a norma di legge ed efficaci anche d’inverno. Ecco quali sono, quanto costano e che vantaggi promettono i migliori pneumatici all season.

L'articolo Pneumatici quattro stagioni, la guida all’acquisto proviene da RED Live.

Dal 15 novembre è obbligatorio adottare pneumatici specifici per la stagione fredda. Ecco tutto quello che c'è da sapere per viaggiare in sicurezza e scegliere tra modelli invernali, quattro stagioni o chiodati.

L'articolo Pneumatici invernali, dieci cose da sapere proviene da RED Live.

COSA: RED HOOK CRIT, a Milano l’ultimo atto DOVE E QUANDO: Milano, 14 ottobre  Dopo Brooklyn, Londra e Barcellona il campionato di bici a scatto fisso su strada approda a Milano, in via Lambruschini (zona Bovisa) per l’ultima, avvincente tappa. Red Hook Criterium propone una formula unica, mettendo su strada le biciclette a scatto fisso che […]

L'articolo RED Weekend 13-15 ottobre, idee per muoversi proviene da RED Live.

Da 0 a 400 a 0 km/h in meno di 42 secondi. Ecco il nuovo record fatto registrare dalla hypercar Bugatti Chiron. Un primato d’accelerazione e frenata realizzato con al volante l’ex pilota di Formula 1 Juan Pablo Montoya. Mai nessuna vettura di serie aveva avvicinato una simile prestazione, ottenuta grazie a una potenza massima […]

L'articolo Bugatti Chiron: start e stop da record proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download