Google+

Bulgari diventa francese: scambio di azioni con Lvmh

marzo 7, 2011 Elisabetta Longo

Il marchio francese, che unisce Louis Vuitton e Moet Hennessy, acquista la quota di maggioranza di Bulgari, con il 56% delle azioni. In cambio, Paolo e Nicola Bulgari diventano, con il 3%, il secondo azionista di Lvmh

I grandi nomi del lusso vanno sempre insieme. Così il marchio combinato di Lvmh, che mette insieme in società la classe delle borse Louis Vuitton e il gusto della casa di vini francesi Moet Hennessy, invade il mercato dei gioielli, comprando la quota azionaria maggioritaria appartenente alla famiglia Bulgari.

Paolo e Nicola Bulgari, insieme a Francesco Trapani, ad della casa di gioielli, hanno firmato un accordo con Lvmh e hanno fissato la cifra a cui verranno vendute le azioni sul mercato, cioè a 12,25 euro. Lo scambio tra le due case permette a Lvmh di avere il controllo della griffe di gioielli, resa famosa da Liz Taylor negli anni ’60 ai tempi del matrimonio con Richard Burton, con il 56% delle azioni. E alla famiglia Bulgari di entrare nel capitale del colosso ricevendo in cambio 16,5 milioni di titoli Lvmh, equivalenti al 3% delle azioni, e divenendo così il secondo azionista dietro lo stesso Arnault.

La potenza economica dello scambio si capisce anche solo dall’effetto che ha avuto in borsa: Bulgari ha avuto un rialzo del +58% e il valore delle azioni da venerdì è quasi raddoppiato. Il presidente e amministratore delegato di Lvmh Bernard Arnault, (ruolo che ricopre anche in Christian Dior) si è detto felice dell’accordo con la casa italiana, «per rispetto dell’identità e delle radici dei marchi, di ricerca dell’eccellenza, della creatività e dell’innovazione».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.

4 metri e sessantuno, tanto spazio interno, trazione integrale e un comfort degno di un’auto executive. Con queste premesse il Traveller 4x4 Dangel si presta a essere una valida alle auto? Lo abbiamo guidato una settimana per capirlo

L'articolo Prova Peugeot Traveller 4×4 Dangel proviene da RED Live.