Google+

Brescia, finisce il calvario di Joy: sei mesi in cella per un’omonimia

gennaio 13, 2012 Redazione

Joy Idugboe, nigeriana 42enne residente a Brescia, ha passato sei mesi in carcere per sfruttamento della prostituzione, reato che non ha mai commesso. Incarcerata nel 2007 per delle intercettazioni dove veniva accusata una persona con il suo stesso nome, le hanno tolto anche l’affidamento dei figli e solo in questi giorni è arrivato il risarcimento di 48 mila euro

Era solo un caso di omonimia, Joy Idugboe non era colpevole di sfruttamento della prostituzione e riduzione in schiavitù, ma la procura di Napoli ci ha messo più di due anni per assolverla, tre per ridarle l’affidamento dei figli e solo in questi giorni è arrivato il risarcimento pari a 48 mila euro. E intanto la nigeriana 42enne, allora residente in una casa popolare di Brescia, ha passato sei mesi in carcere, lontana dal compagno e dai due figli.

Come scrive Avvenire, il calvario giudiziario della donna inizia circa cinque anni fa, quando una prostituta sporge denuncia per riduzione in schiavitù e sfruttamento. I magistrati autorizzano le intercettazioni telefoniche e attribuiscono la voce intercettata a Idugboe. Che per l’ordine di custodia cautelare finisce in carcere il 26 giugno 2007, prima a Brescia e poi a Pozzuoli. Subito l’avvocato della donna, Giuseppina Coppolino, si muove per farla uscire: «Già agli esordi della vicenda era emerso senz’ombra di dubbio che la mia assistita fosse vittima di un caso di omonimia». Ma il Gip del tribunale di Napoli non è convinto e rigetta l’istanza.

E mentre i figli di Joy vengono affidati a una comunità, il 28 novembre 2007 l’imputata chiede per l’ennesima volta l’esame della voce. Dopo l’esame viene scagionata ma rilasciata solo il 13 dicembre 2007. L’assoluzione definitiva arriva il 3 luglio 2008 e la restituzione dei figli il 16 settembre 2009. L’avvocato di Joy commenta così: «Una vicenda incresciosa, per la quale ho scritto al presidente della Repubblica. Pronta la sua assicurazione: indagherà il Consiglio superiore della magistratura».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi