Google+

Senza quorum i referendum sulla giustizia? Radicali: non ancora concluso il conteggio delle firme

novembre 28, 2013 Redazione

Secondo alcune notizie di stampa nessuno dei quesiti ha raggiunto il tetto delle 500 mila firme necessarie. Pannella: «Se confermato, faremo ricorso»

La commissione per i referendum istituita dalla Suprema Corte non ha ancora concluso «il conteggio delle firme» sui sei referendum promossi dai radicali sulla giustizia. Lo rende noto il Comitato Promotore che ha ricevuto la rassicurazione dell’ufficio competente della Cassazione che, secondo alcune notizie di stampa, aveva detto che nessuno dei quesiti aveva raggiunto il tetto delle 500 mila firme necessario per dare il via libera alla consultazione popolare. Il Comitato ha anche segnalato che, a distanza di sessanta giorni dalla scadenza stabilita dalla legge, «continuano ad arrivare dai Comuni italiani buste contenenti numerose firme di sottoscrittori dei referendum, dodici delle quali nell’ultima settimana».

I DODICI QUESITI. Si trattava di referendum che chiedono l’introduzione della responsabilità civile per i magistrati, la separazione delle carriere tra magistrati inquirenti e giudicanti, di far rientrare nelle funzioni proprie i magistrati fuori ruolo, di contrastare l’abuso di custodia cautelare, l’abolizione dell’ergastolo. tempi.it si è occupato più volte della questione Leggi qui l’intervista al professor Giuseppe Di Federico, luminare del diritto italiano, e qui quella al presidente dell’Unione camere penali italiane, Valerio Spigarelli.

PANNELLA: FAREMO RICORSO. Il leader radicale Marco Pannella ha fatto sapere che «se verranno confermate le notizie di stampa di queste ore sulla non validazione delle nostre sei richieste referendarie per “insufficienza” del prescritto numero minimo di 500.000 firme, posso sin d’ora preannunciare che il Comitato Promotore dei Referendum sulla Giustizia Giusta presenterà immediatamente – dopo la conoscenza della decisione ufficiale della Corte Suprema di Cassazione – un nostro, fiducioso ricorso».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. Poveritalia scrive:

    Dobbiamo fare di tutto perchè vengano approvati i referendum sulla giustizia affinchè non succeda più quello che è accaduto al povero Berlusconi. Siamo solidali con lui per tutta la persecuzione che ha patito.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

Si chiama Nolan N90-2 ed è l’apribile entry level di Nolan. Adatto sia all’utilizzo in città sia per un lungo viaggio, costa 269,99 euro

L'articolo Nolan N90-2, apribile entry level proviene da RED Live.

I fiori mai sbocciati dell’automobilismo mondiale No, loro non ce l’hanno fatta. Non sono riuscite ad arrivare in produzione, perse nei meandri delle logiche commerciali, del marketing, degli eventi globali o, semplicemente, dell’indecisione dei costruttori. Sono quelle centinaia di concept car – o prototipi che dir si voglia – realizzati in piccolissimi numeri, quando non […]

L'articolo Le auto che non sono mai nate proviene da RED Live.

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana