Google+
Un the con Alice
Un the con Alice

I messaggi del blog Un the con Alice

Un the con Alice
Brian Epstein, manager dei Beatles, era considerato a tutti gli effetti il quinto membro del gruppo. Così come Arturo Vega era considerato il quinto dei Ramones. Direttore artistico della band per 22 anni, Vega è scomparso sabato scorso all’età di 65 anni. Aveva supportato Joey,...
Un the con Alice - Elisabetta Longo 12 giugno, 2013
Un the con Alice
Come nella sceneggiatura di un film d’azione. L’attore John Malkovic, che però non è solito interpretare eroi, non ha avuto paura di salvare la vita di un uomo, ed è intervenuto prima ancora che arrivassero i soccorsi. A raccontarlo è un uomo di 77 anni,...
Un the con Alice - Elisabetta Longo 11 giugno, 2013
Un the con Alice
Il vinile è tutt’altro che pensionato. C’è una vera e propria resistenza di collezionisti che preferiscono spendere un po’ di più per acquistare un vinile, che ha una qualità d’audio inconfondibile, piuttosto che comprare uno stock di scomodi cd. Gli mp3 li hanno soppiantati, ed...
Un the con Alice - Elisabetta Longo 10 giugno, 2013
Un the con Alice
Pippa Middleton non si rassegna a essere “solo” la sorella minore di Kate. La prezzemolina di casa Windsor persevera nei tentativi di diventare esperta di qualcosa. Dapprima ha provato con le feste, scrivendo un libro per organizzarle al meglio, ma ha venduto così poco che...
Un the con Alice - Elisabetta Longo 8 giugno, 2013
Un the con Alice
Qualche tempo fa l’edizione italiana di Rolling Stone pubblicò la classifica dei comportamenti più odiosi del pubblico da concerto. Ora torna con la top ten degli atteggiamenti peggiori dall’altra parte delle transenne, quella delle rockstar. Una delle abitudini da medaglia d’oro del fastidio è arrivare...
Un the con Alice - Elisabetta Longo 7 giugno, 2013
Un the con Alice
Il 27 giugno uscirà in Italia “World War Z”, blockbusterone adatto per l’estate, nel quale Brad Pitt combatte contro un’epidemia di zombie. Già in libreria, qualche mese fa, i vampiri erano stati soppiantati da orde di cadaveri ambulanti, ora tocca al cinema. Gli zombie di...
Un the con Alice - Elisabetta Longo 6 giugno, 2013
Un the con Alice
Si chiama “remember ring”, costa 760 dollari e potrebbe salvare il vostro matrimonio. Se vostra moglie vi ha chiesto più volte a bruciapelo «Qual è la data del nostro anniversario di matrimonio?» e non l’avete ancora imparato, allora l’anello del ricordo potrebbe fare a caso...
Un the con Alice - Elisabetta Longo 6 giugno, 2013
Un the con Alice
“Rindfleischetikettierungsüberwachungsaufgabenübertrag-ungsgesetz”. La parola più lunga del mondo, ben 63 lettere ha fatto impallidire supercalifragilistichespiralidoso. Questo scioglilingua tedesco altro non vuol dire che “decreto legge per il monitoraggio dell’etichettatura delle carni bovine”, ma da oggi cesserà di esistere. Troppo difficile da pronunciare correttamente, innanzi tutto. Il...
Un the con Alice - Elisabetta Longo 4 giugno, 2013
Un the con Alice
C’è scritto “patatine gusto formaggio”, “nachos gusto pancetta”, “zuppa gusto pollo”, ma perché non c’è traccia di nessuno di questi prodotti nell’elenco degli ingredienti sul retro delle confezioni? Se l’è chiesto Martin Isark, giornalista inglese ed esperto gastronomico, che si è messo a scartabellare una...
Un the con Alice - Elisabetta Longo 4 giugno, 2013
Un the con Alice
Il principe Harry torna a vedersela con le minacce di attentato alla sua vita. La sua sicurezza era già stata messa in pericolo durante la sua missione in Afghanistan, quando i terroristi islamici avevano attaccato la base in cui si trovata. Tornato in patria, dopo...
Un the con Alice - Elisabetta Longo 3 giugno, 2013
Pagine:«12345678...55»

L’Osservatore Romano

L'Osservatore Romano

Tempi Motori – a cura di Red Live

Dal 2 al 7 settembre l'appuntamento per tutti gli appassionati Harley è in Austria, sul lago di Faaker See

Vintage ma con qualcosa in più, BMW R nineT e Honda CB1100 offrono due punti di vista differenti sul tema delle moto classiche. Più sportiva la BMW, più comoda la Honda

Viene realizzata ai giorni nostri, ma è quanto di più simile a una Granturismo degli Anni ’50. Adotta un 2.0 Alfa Romeo a carburatori da 170 cv e raffinate sospensioni push-rod. Telaio tubolare e carrozzeria in alluminio aiutano a contenere il peso in 820 kg

La nuova vettura da competizione della Casa della Régie mutua dalla sportiva Nissan GT-R il V6 3.8 da oltre 500 cv, collocato centralmente. La monoscocca in carbonio è made in Dallara. Cambio sequenziale a 7 marce e sospensioni regolabili. Per aspiranti professionisti

Speciale Nuovo San Gerardo