Google+
The East is read
The East is read
Cosa succede quando il capitalismo si fonde con il comunismo? La Cina tra politica, economia, dissidenti e perseguitati

I messaggi del blog The East is read

The East is read
«Non parlare di Cristo» né di «festa della Sacra Famiglia», al massimo di «festa della religione di Gesù», e «non inviare sms, cartoline o lettere collegate al “Natale”». Sono solo alcune delle indicazioni fornite da dieci accademici cinesi per evitare di «facilitare la penetrazione del cristianesimo in Cina». LIBERARSI...
The East is read - Leone Grotti 12 dicembre, 2014
The East is read
I nostalgici del maoismo e della Rivoluzione culturale in Cina saranno soddisfatti dell’ultima trovata ispirata dal presidente e segretario del partito comunista Xi Jinping. Come annunciato dall’agenzia di Stato Xinhua, la Cina «invierà i suoi artisti a vivere tra la gente comune per lasciarsi ispirare». TRA LE MASSE PER 30...
The East is read - Leone Grotti 3 dicembre, 2014
The East is read
Perché la Corea del Nord ha deciso di rilasciare due detenuti americani l’8 novembre? Kenneth Bae (foto a destra) e Todd Miller (foto a sinistra) si trovavano in carcere rispettivamente da due anni e sette mesi ma sono stati prontamente liberati dopo che il capo...
The East is read - Leone Grotti 13 novembre, 2014
The East is read
Due ufficiali del partito comunista cinese del Guangdong sono stati arrestati in Cina con l’accusa di acquistare cadaveri da una banda di profanatori di tombe per poi cremarli. I due ufficiali, che hanno confessato, si sono giustificati così: «Dovevamo rispettare le quote fissate dal governo...
The East is read - Leone Grotti 4 novembre, 2014
The East is read
#187744979 / gettyimages.com Ancora una “svolta”. L’ennesima. Al termine del Quarto plenum del partito comunista cinese, il segretario generale e presidente della Cina Xi Jinping ha ricevuto molti applausi entusiasti da ogni parte del mondo per aver promesso di porre fine alla tortura in sede di...
The East is read - Leone Grotti 31 ottobre, 2014
The East is read
Sei imputati sono stati condannati in Cina, e altri 16 sospettati esposti al pubblico ludibrio, in un palazzetto dello sport davanti a una folla di 5.000 persone. È stato un tribunale della contea di Huarong, nella provincia centro-meridionale dell’Hunan, a riproporre un processo in piazza come quelli...
The East is read - Leone Grotti 24 ottobre, 2014
The East is read
«In un genuino sistema a suffragio universale, non solo il diritto di votare deve essere “universale” ed “equo”, ma anche il diritto di essere eletti deve esserlo». Queste frasi non sono state scritte in un articolo da Joshua Wong, leader studentesco della cosiddetta Rivoluzione degli...
The East is read - Leone Grotti 22 ottobre, 2014
The East is read
Le proteste di Hong Kong per ottenere un vero suffragio universale? «Sono sommosse anti-democratiche. Occupy Central è ostile alla democrazia». Così il megafono del partito comunista cinese, il Giornale del popolo, definisce la cosiddetta “Umbrella Revolution”, cercando di mescolare le carte in tavola. «NON È UNA...
The East is read - Leone Grotti 6 ottobre, 2014
The East is read
#456323904 / gettyimages.com Decine di migliaia di giovani si sono riversati nelle strade principali del distretto finanziario Central di Hong Kong per il quarto giorno di fila per chiedere alla Cina il rispetto della democrazia e il suffragio universale, prima promesso e poi negato dal...
The East is read - Leone Grotti 29 settembre, 2014
The East is read
#456126018 / gettyimages.com «Chi vuole una vera democrazia per Hong Kong è invitato al nostro primo banchetto il primo ottobre». Così gli organizzatori del movimento Occupy Central hanno invitato tutta la popolazione a mangiare nel Chater Garden del Territorio, all’interno del famosissimo quartiere finanziario Central,...
The East is read - Leone Grotti 27 settembre, 2014
Pagine:1234567...17»

L’Osservatore Romano

L'Osservatore Romano

Tempi Motori – a cura di Red Live

La versione high performance della berlina nipponica, attesa a breve al debutto, potrebbe rinnegare l’alimentazione ibrida tipica del modello base optando per un ciclopico V8 5.0 a benzina da 500 cv.

Dopo le borse, gli occhiali e le scarpe, il mercato dei prodotti contraffatti si apre anche al nostro settore. Look non è la prima azienda a esserne vittima e mette in guardia i ciclisti da sospetti e pericolosi "affari"...

Adorata dai divi dello spettacolo, è stata la prima roadster BMW dedicata al mercato americano. Ha ispirato le moderne Z3 e Z8. Mossa da un V8 3.2, nonostante la linea elegante fu un flop commerciale.

La supercar nipponica è (finalmente) pronta al debutto: adotta un V6 biturbo a iniezione diretta di benzina abbinato a ben tre motori elettrici. Trazione integrale permanente e cambio a doppia frizione.

Rivista nella linea e nella cura degli interni, la multispazio torinese conferma i plus della precedente versione, cui abbina un comfort superiore e dotazioni da berlina. Prezzi da 18.200 euro. Motori benzina, td e a metano.

Speciale Nuovo San Gerardo