Google+
Post apocalypto
Post apocalypto
La rubrica di padre Aldo Trento, missionario in Paraguay, su Tempi.

I messaggi del blog Post apocalypto

Post apocalypto
Marcos Zerbini, responsabile con sua moglie Cleuza del movimento dei senza terra a San Paolo del Brasile, è stato eletto per la terza volta come deputato, con quasi 80 mila voti. Una vittoria che ci rende molto felici perché è la vittoria di un metodo:...
Post apocalypto - Aldo Trento 27 ottobre, 2014
Post apocalypto
Grafoterapia. Non so se questa parola esiste nel dizionario italiano. In quello spagnolo non c’è. Mi è venuta in mente leggendo le tante lettere delle persone che soffrono di depressione, una malattia che provoca tanta afflizione. La grafoterapia è uno dei mezzi che mi hanno...
Post apocalypto - Aldo Trento 23 ottobre, 2014
Post apocalypto
Caro padre Aldo, ieri una ragazza di 15 anni, figlia di un mio amico, si è tolta la vita. Non so perché lo ha fatto, non so cosa l’ha spinta, ma mi ha fatto pensare a come vedo vivere tanti ragazzi che, rifiutando la realtà...
Post apocalypto - Aldo Trento 17 ottobre, 2014
Post apocalypto
Sono passati alcuni mesi dalla morte di padre Alberto (a destra nella foto), il sacerdote che per dieci anni mi ha fatto compagnia in Paraguay. E sono passati già 25 anni da quando il 7 settembre 1989, insieme a lui, sono partito da Milano con...
Post apocalypto - Aldo Trento 10 ottobre, 2014
Post apocalypto
Recentemente un amico sacerdote mi ha detto che il giorno della festa della Divina Misericordia nella sua parrocchia 9.000 persone hanno partecipato alla santa Messa. Un altro che durante la Settimana Santa quasi tutto il Paraguay si è fermato e una grande folla ha partecipato...
Post apocalypto - Aldo Trento 30 settembre, 2014
Post apocalypto
Caro padre Aldo, ho 22 anni e da circa uno sono in psicoterapia. Sono rimasta stupita dall’incontro che lei ha fatto in università. In particolare mi ha colpita come un dolore immenso, che le si legge in faccia, possa convivere con una profonda certezza. Sembrava...
Post apocalypto - Aldo Trento 21 settembre, 2014
Post apocalypto
Cari amici, ogni volta che faccio la processione con il Santissimo (due volte al giorno: alla mattina e alla sera), più la Santa Messa alle 12.30, mi trovo a chiedermi: che cosa è la libertà? La malattia cammina, impedendo alla mia volontà di muovermi come...
Post apocalypto - Aldo Trento 14 settembre, 2014
Post apocalypto
Caro padre Aldo, ti scrivo per condividere un mio dolore e per chiederti un aiuto. È da un po’ di mesi che soffro di una depressione. È iniziata da una questione a me molto cara, e piano piano si è attaccata a tante altre cose....
Post apocalypto - Aldo Trento 7 settembre, 2014
Post apocalypto
Caro padre Aldo, ti scrivo perché so che sei “specializzato nella sofferenza”. Non mi basta una consolazione, io dalla vita voglio tutto. Arrabbiarmi con Dio mi fa solo male e mi fa sentire senza via d’uscita. Ieri ho avuto la crisi di nervi più grande...
Post apocalypto - Aldo Trento 31 agosto, 2014
Post apocalypto
Oggi, 28 luglio, esattamente 56 anni fa, avevo lasciato i miei genitori per andare al seminario della congregazione religiosa dei padri Canossiani. Avevo 11 anni. Già all’età di 7, dopo aver visto il film Molokai sulla vita di padre Damiano, oggi santo, avevo sentito nel...
Post apocalypto - Aldo Trento 3 agosto, 2014
Pagine:1234567...12»

L’Osservatore Romano

L'Osservatore Romano

Tempi Motori – a cura di Red Live

X5 e X6 ricevono il propulsore più potente mai destinato dalla Casa bavarese a una vettura a trazione integrale. Il V8 4.4 biturbo a iniezione diretta di benzina eroga 575 cv e 750 Nm. Scattano da 0 a 100 km/h in 4,2 secondi.

Annunciata a Milano la vincitrice del concorso, promosso da BMW Group Italia, rivolto ai giovani talenti del design

Sono le nuove ruote destinate a colorare le biciclette più cool del momento, da quelle nate dando nuova vita agli scheletri nell’armadio, a quelle hi-tech, riservate agli esperti dello “skid"

La concept presentata al Salone di San Paolo (Brasile) è un mix tra una crossover sportiva e un pick-up. Resterà una provocazione?

Scatta l’1 novembre 2014 l’obbligo comunitario per le Case costruttrici di dotare le nuove vetture del controllo elettronico della stabilità. Viaggeremo più sicuri.

Speciale Nuovo San Gerardo