Google+
La preghiera del mattino
La preghiera del mattino
Per Hegel la lettura dei giornali era la preghiera che un vero laico recita al mattino

I messaggi del blog La preghiera del mattino

La preghiera del mattino
NOVITÀ SULLE MEZZE STAGIONI? Giorgio Napolitano ha ricordato alle forze politiche che non devono scherzare col fuoco. Maurizio Caprara, Corriere della Sera PER NON DIRE CA… Il Mister mi ha detto che mi facevate questa domanda… Ci sono froci in squadra? (…) So’ froci, problemi...
La preghiera del mattino - Redazione 13 giugno, 2012
La preghiera del mattino
SPERIAMO CHE SE NE OCCUPI IL GOVERNO. Quella dei Comuni virtuosi bloccati dal patto di stabilità è una triste realtà che dobbiamo sbloccare. Corrado Passera, Corriere della Sera LE IDEE CHIARE. Chi sta peggio, Italia o Spagna? Dal punto di vista economico, la Spagna; politicamente, invece, l’Italia. Ma...
La preghiera del mattino - Redazione 12 giugno, 2012
La preghiera del mattino
GIORGIO, ABBIAMO PAREGGIATO. La crisi economica e finanziaria è una cosa, il calcio è un’altra: ma vincere incoraggia i paesi nei momenti di difficoltà. Giorgio Napolitano sull’esordio azzurro a Danzica, Corriere della Sera OPS. Emilia, lite sulle demolizioni facili. «Campanili e torri andavano salvati». Titolo...
La preghiera del mattino - Redazione 11 giugno, 2012
La preghiera del mattino
EMBÈ? AUMENTIAMO LA BENZINA. Dopo un lungo tira e molla salta il decreto Sviluppo preparato da Corrado Passera. (…) Tutti provvedimenti per i quali mancano i soldi. Alberto D’Argenio, la Repubblica  BELLA DOMANDA. Senza soldi, non si fa sviluppo. Se è così, ditemelo. Allora che ci sto a...
La preghiera del mattino - Redazione 8 giugno, 2012
La preghiera del mattino
MAGARI LA STAMPA “INDIPENDENTE”. Come è possibile definire “indipendenti” le Autorità consegnate senza ritegno a politici di lungo corso cui trovare una nuova occupazione? Chi si fiderà mai più della loro “indipendenza”?. Pierluigi Battista, Corriere della Sera CASTA FC. La cattiva notizia (per italiani, spagnoli...
La preghiera del mattino - Redazione 7 giugno, 2012
La preghiera del mattino
MARIO CHUCK NORRIS. Siamo stati criticati per essere stati troppo duri, saremo ancora più duri in futuro. Mario Monti in un’intervista a Famiglia Cristiana IL TRAINO DELLA CRESCITA. I produttori di carta per scontrini hanno aumentato massicciamente la produzione. Mario Monti in un’intervista a Famiglia...
La preghiera del mattino - Redazione 6 giugno, 2012
La preghiera del mattino
HO STATO MOLTO BRAVISSIMO. Ho passato la mia infanzia e la mia adolescenza a tentare di conseguire, dalla prima elementare alla terzo liceo classica (ahimè, riuscendovi) il riconoscimento, implicito, certo, ma anch’esso prestigioso, di “primo della classe”. Alberto Asor Rosa riempie di refusi le sue “confessioni di...
La preghiera del mattino - Redazione 5 giugno, 2012
La preghiera del mattino
SOTTO CON LE SCOMMESSE. Se si vuole veramente il bene dell’euro, bisogna sperare che (agli Europei di calcio, ndr) vinca la Francia perché, dopo avere perduto la tripla A sul debito, Parigi si trova sulla «linea di confine» tra le nazioni forti e quelle periferiche. Roberto...
La preghiera del mattino - Redazione 4 giugno, 2012
La preghiera del mattino
INCHINATEVI A REPUBBLICA. Eugenio Scalfari: senza Saviano la sinistra perde le elezioni. Titolo di un’intervista del Fatto quotidiano OH NOOOO. Non è importante in che ruolo e in quale partito, la cosa certa è che, dicono, sto “per candidarmi”. Ovviamente è falso. Roberto Saviano, l‘Espresso...
La preghiera del mattino - Redazione 1 giugno, 2012
La preghiera del mattino
PECCATO CHE SIA IN BOSNIA. Eppure i rapporti fra segretario di Stato e l’ex presidente della Cei si erano raffreddati prima, sul caso del santuario di Medjugorje. Il sito religioso croato ogni anno attira masse di fedeli. Marco Ansaldo, la Repubblica MANCO FOSSE STATO IL...
La preghiera del mattino - Redazione 31 maggio, 2012
Pagine:«1...32333435363738...67»

L’Osservatore Romano

L'Osservatore Romano

Tempi Motori – a cura di Red Live

Debutta la rinnovata versione crossover di Legacy. Ad abitabilità e capacità di carico da wagon abbina protezioni e altezza da terra degne di una SUV. Negli States sarà mossa da due boxer a benzina: 4 cilindri 2.5 da 175 cv e 6 cilindri 3.6 da 256 cv

Lieve restyling per la crossover MINI. Migliora l’insonorizzazione dell’abitacolo, mentre le motorizzazioni restano pressoché invariate, fatta eccezione per l’omologazione Euro 6 universalmente condivisa. Cresce la potenza di Cooper S: da 184 a 190 cv

Speciale Nuovo San Gerardo