Google+
Il Deserto dei Tartari
Il Deserto dei Tartari
Il blog dell'inviato speciale Rodolfo Casadei

I messaggi del blog Il Deserto dei Tartari

Il Deserto dei Tartari
Cose del genere non se le sognavano neanche in Unione Sovietica. I diritti degli ebrei e dei musulmani non erano certamente esaltati nei paesi comunisti, ma nemmeno Stalin o Ceausescu hanno mai immaginato di fare quello che l’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa (Apce) vorrebbe che...
Il Deserto dei Tartari - Rodolfo Casadei 2 ottobre, 2013
Il Deserto dei Tartari
Che bello che ci sia un uomo, un inviato speciale, come Domenico Quirico. Che bello che si confessi cristiano. In realtà è sempre bastato leggere i suoi reportage dall’Africa e dal Medio Oriente per rendersene conto, senza bisogno che lo esplicitasse, come ha fatto ultimamente...
Il Deserto dei Tartari - Rodolfo Casadei 11 settembre, 2013
Il Deserto dei Tartari
Delusione, delusione, delusione. Soddisfazione. Tre delle quattro nomine a senatore a vita compiute dal presidente Giorgio Napolitano fanno davvero arrabbiare. Fa eccezione quella di Giorgio Rubbia, il penultimo premio Nobel scientifico italiano (l’ultimo fu Rita Levi Montalcini nel 1986, se non si vuole considerare Ricardo...
Il Deserto dei Tartari - Rodolfo Casadei 30 agosto, 2013
Il Deserto dei Tartari
Complimenti ad Alessandra Coppola, che sulle pagine della cronaca milanese del Corriere della Sera del 26 agosto ha sinteticamente ma correttamente spiegato perché nel capoluogo lombardo il cognome cinese Hu insidia ormai il primo posto dell’indigeno Rossi e perché fra i primi 10 cognomi maggiormente...
Il Deserto dei Tartari - Rodolfo Casadei 27 agosto, 2013
Il Deserto dei Tartari
Ma me lo sapete dire perché Milano avrebbe bisogno di alberi alti tre metri nelle aiuole di piazza Duomo nell’area retrostante la statua a Vittorio Emanuele, sulla sinistra? Perché bisogna piantare frassini o carpini, non ho capito bene, là dove non ce ne sono mai...
Il Deserto dei Tartari - Rodolfo Casadei 10 agosto, 2013
Il Deserto dei Tartari
Criticate fin che volete i partiti e i politici italiani, il loro scarso spessore e la loro subalternità a tutti i poteri possibili e immaginabili, ma ci sono classifiche speciali nelle quali politici e partiti degli altri paesi europei battono nettamente i nostri. Per esempio,...
Il Deserto dei Tartari - Rodolfo Casadei 23 luglio, 2013
Il Deserto dei Tartari
Se Barack Obama voleva fare qualcosa contro le discriminazioni e gli abusi di cui gli omosessuali soffrono nell’Africa nera, ha scelto decisamente il momento sbagliato e il peggiore dei modi possibili per farlo. Chiedere agli africani di essere meno ostili verso chi si sente attratto...
Il Deserto dei Tartari - Rodolfo Casadei 3 luglio, 2013
Il Deserto dei Tartari
Si tiene giovedì pomeriggio a partire dalle 17.30 la festa di fine anno di Portofranco, il Centro di aiuto gratuito allo studio che da tredici anni rende il suo servizio agli studenti e alle famiglie di Milano e che quest’anno ha erogato 17 mila di...
Il Deserto dei Tartari - Rodolfo Casadei 5 giugno, 2013
Il Deserto dei Tartari
Era dai tempi di Jan Palach, il giovane che si uccise col fuoco in piazza San Venceslao nel 1969 per protesta contro l’invasione della Cecoslovacchia da parte delle truppe del Patto di Varsavia, che in Europa non si registrava un suicidio politicamente motivato. Quarantaquattro anni...
Il Deserto dei Tartari - Rodolfo Casadei 23 maggio, 2013
Il Deserto dei Tartari
Presa visione della lista dei ministri del governo Letta, ho sentito l’esigenza di scrivere una lettera aperta al nuovo ministro della Difesa. Come tutti quelli che l’hanno conosciuto in questi anni, avrei preferito che a Mario Mauro, ex capogruppo della delegazione italiana del Ppe al...
Il Deserto dei Tartari - Rodolfo Casadei 29 aprile, 2013
Pagine:«123456789»

L’Osservatore Romano

L'Osservatore Romano

Tempi Motori – a cura di Red Live

Già in vendita a 16.290 euro e 13.980 euro rappresentano al meglio lo spirito "RR": irriverente, a tratti persino irragionevole. Da maneggiare con cura - e capacità di guida - per ottenere in cambio tutto il divertimento possibile. Anzi, di più

Esteticamente cambia poco rispetto al passato, ma sottopelle è tutta nuova. Merito del layout moderno dell’abitacolo, delle finiture curate, dello sterzo comunicativo e delle ottime prestazioni del 3 cilindri 1.0 turbo Ecotec da 90 e 115 cv.

La scarpa testata in Formula 1 è dedicata alla guida sportiva

Iniezione di grinta e di lusso per la nuova Passat, che però non perde la proverbiale versatilità. Tra i motori, tutti Euro 6, spicca il 2.0 biturbo TDI da 240 cv. Alla guida convince. Da 28.200 euro

L’area esterna del Salone accoglierà gli Internazionali d’Italia Supercross e l’EuroSupercross: fra i campioni presenti, anche Pourcel

Speciale Nuovo San Gerardo