Google+
Degni di nota
Degni di nota
La rubrica Degni di Nota desidera parlare di musica “colta”, delle persone che la fanno. Vuole provocare ed essere provocata. L'autore è Mario Leone che insegna Musica e si diverte da morire. Scrive per ilcorrieremusicale.it e nutre mal celate speranze di sposare Hélène Grimaud, anche se la prospettiva di avere una ventina di lupi che girano per casa non lo rende tranquillo!

I messaggi del blog Degni di nota

Degni di nota
Vivaldi si fa in quattro è la nuova iniziativa che nasce dalla collaborazione tra Telecom Italia, Dynamo Camp e  l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Quattro concerti in quattro ospedali pediatrici italiani con l’esecuzione da parte della JuniOrchestra delle Quattro stagioni di Vivaldi: Primavera, Estate, Autunno, Inverno....
Degni di nota - Mario Leone 14 novembre, 2012
Degni di nota
Vivaldi si fa in quattro è la nuova iniziativa che nasce dalla collaborazione tra Telecom Italia, Dynamo Camp e  l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Quattro concerti in quattro ospedali pediatrici italiani con l’esecuzione da parte della JuniOrchestra delle Quattro stagioni di Vivaldi: Primavera, Estate, Autunno,...
Degni di nota - Mario Leone 12 novembre, 2012
Degni di nota
Ecco è il titolo del nuovo album di Niccolò Fabi. Il più bel disco di un’artista italiano di questo 2012. Un lavoro collettivo a rappresentazione della convinzione che l’esperienza personale debba essere sempre il punto di partenza, lo stimolo, per ogni riflessione e crescita di...
Degni di nota - Mario Leone 2 novembre, 2012
Degni di nota
Lui stesso l’ha detto pochi mesi fa parlando alla platea presente a Milano al parco di Bresso: «Mio fratello è un grande musicista, ha fatto delle composizioni già da ragazzo per noi tutti, così tutta la famiglia cantava. Il papà suonava la cetra e cantava;...
Degni di nota - Mario Leone 22 ottobre, 2012
Degni di nota
Non vorrei passare per il “criticone” di turno che trascorre il tempo a scrivere contro questo e quel musicista. Dei lettori hanno intravisto in alcuni miei post un pizzico di gelosia e pregiudizio. Sarà, ma finché qualcuno mi darà la possibilità di farlo, il mio...
Degni di nota - Mario Leone 17 settembre, 2012
Degni di nota
David Beem è un ex violoncellista professionista. Una grave malattia neurologica lo costringe ad abbandonare una fiorente carriera concertistica. Il 10 settembre ha postato sul suo blog un articolo molto controverso dal titolo: “Inglorious basterds: a young person’s guide to a areer in classical music”. Una...
Degni di nota - Mario Leone 13 settembre, 2012
Degni di nota
Allevi ma che stai a di’? raccolta delle frasi più folgoranti del pianista marchigiano. Ho copiato la posizione eretta che conferisce autorevolezza da Riccardo Muti, il modo deciso di portare il tempo di Arturo Toscanini, la passione e il trasporto da Daniel Oren e la...
Degni di nota - Mario Leone 5 settembre, 2012
Degni di nota
Allevi ma che stai a di’? raccolta delle frasi più folgoranti del pianista marchigiano. Considero l’ispirazione l’incontro mistico con le note, attraverso un processo per deduzione dell’indefinito, da cui provengono, al definito, cioè questo mio tempo, questa partitura scritta. (Allevi, G., La musica in testa,...
Degni di nota - Mario Leone 20 agosto, 2012
Degni di nota
Allevi ma che stai a di’? raccolta delle frasi più folgoranti del pianista marchigiano. [parlando con un addetto al servizio bar, su di un treno] “Signorina, non ricordo! E’ possibile. Lo sa perché? Perché io… non mi occupo di cose terrene!” (Allevi, G., La musica...
Degni di nota - Mario Leone 19 agosto, 2012
Degni di nota
Allevi ma che stai a di’? raccolta delle frasi più folgoranti del pianista marchigiano. Ho paura fondamentalmente di me stesso: non credo sia facile riuscire a rimanere sani di mente di fronte a una vita interamente votata all’irrazionale. (Allevi, G., La musica in testa, ed....
Degni di nota - Mario Leone 17 agosto, 2012
Pagine:«1234567»

L’Osservatore Romano

L'Osservatore Romano

Tempi Motori – a cura di Red Live

La "Serie 4" che – composta dalle mitiche 4CV e R4 – ha segnato il dopoguerra transalpino. Leggere, essenziali, capienti e con una meccanica super affidabile, le utilitarie della Régie hanno ispirato le più moderne R5, Supercinque e, per originalità tecnica, la nuova Twingo che sta per arrivare

È la vettura più costosa mai passata di mano: vale 52 milioni di dollari. Realizzata in 36 esemplari dal 1962 al 1964, è tra le Ferrari più vincenti e affascinanti. Adotta un V12 3.0 da 300 cv e pesa 880 kg. Scattava da 0 a 100 km/h in 5,6 secondi

Meglio un dispositivo palmare o uno da polso per l’attività outdoor? Abbiamo messo a confronto due top di gamma Garmin delle rispettive categorie, Oregon 650t e Tactix. Costano 619 e 399 euro

Speciale Nuovo San Gerardo