Google+

Vivere «annegando» nel Suo sangue, come Caterina da Siena

aprile 8, 2016 Pippo Corigliano

Santa_Caterina_da_Siena_TPubblichiamo la rubrica di Pippo Corigliano contenuta nel numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti)

Abbiamo vissuto poco fa la Settimana Santa. La forza di queste giornate è tale che mi sento sempre inadeguato a viverle pienamente come i mistici, che partecipano anche nella loro carne di questi eventi.

Santa Caterina da Siena parlava spesso del sangue di Gesù. «Nel sangue si perde l’amore della vita propria, di quello amore perverso che l’uomo ha a sé medesimo», scrive a un religioso (lettera 55), e giunge fino all’apparente eccesso: «Annegatevi nel sangue di Cristo crocifisso, ponetevi in croce con Cristo crocifisso, nascondetevi nelle piaghe di Cristo crocifisso, fatevi bagno nel sangue di Cristo crocifisso» (Lettera «a uno alto prelato»). In un’altra occasione consiglia a un frate: «Pregovi che stiate confitto e inchiavellato in su la croce» (41).

Questo estremo dono di sé nasce dalla contemplazione dell’Amore di Dio: «Quanto tu aprirai l’occhio de lo ’nteletto a riguardare il fuoco e l’abisso della inestimabile carità di Dio inverso di te – lo quale amore t’ha mostrato col mezzo del Verbo del Figlio suo –, tanto sarai costretto dall’amore ad amarlo in verità con tutto il cuore e con tutto l’affetto e con tutte le forze tue» (47).

Questa scoperta è fonte di allegria perché «la tristizia non procede da altro se non dalla fede che poniamo nelle creature» (31). Nulla può levare la pace perché «se ciascuno sapesse usare la grazia di Dio che gli è data, ritrarrebbe guadagno da tutte le cose che continuamente gli accadono» (pagina 171 della biografia del beato Raimondo, edizioni Cantagalli).


Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

1 Commenti

  1. Rolli Susanna scrive:

    Grazie, Pippo. Mia figlia porta anche il nome di Caterina, in onore della Santa di Siena. Una prece:

    SANTA CATERINA
    ROSA SENZA SPINA
    GIGLIO D’AMORE
    SPOSA DEL SIGNORE
    FAMMI TANTA GRAZIA
    CH’IO NON MUOIA PECCATORE!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Un'aerodinamica di nuova generazione caratterizza il telaio della nuova top di gamma del marchio veneto. Tecnologia Balanced Design, manubrio integrato e freni direct mount per un prezzo che parte da 4.600 euro

Alla versione orientata all’off road dell’ammiraglia Jeep si accompagna il debutto, per Renegade, del cambio a doppia frizione DCT in abbinamento al 1.6 Mjet da 120 cv. Svelati inediti pacchetti di personalizzazione Mopar e nuove serie limitate.

Debutta a Parigi la nuova gamma elettrica della city car tedesca. Il motore a zero emissioni eroga 82 cv ed è disponibile sia per la biposto fortwo coupé/cabrio sia per la cinque porte forfour. Autonomia di 160 km e ricarica più rapida che in passato.

La berlina sportiva del Tridente può ora contare su dotazioni multimediali e di sicurezza allineate alle rivali tedesche. Il V6 3.0 biturbo della versione d’ingresso a benzina eroga 350 cv anziché i precedenti 330 cv. Debuttano i pacchetti Luxury e Sport.

Il contest musicale King Of The Flow accompagna al debutto la crossover compatta giapponese. Tra chi voterà uno degli artisti protagonisti c'è in palio proprio una Toyota C-HR

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana