Google+

Viaggiatori, romantici e solitari, ecco chi sono i soggetti di Talani

giugno 19, 2012 Mariapia Bruno

Ci fissano immobili, immersi in uno sfondo romantico, blu e stellato, solitari e silenziosi, i protagonisti della Notte di San Lorenzo e di Una notte di luna piena di di Giampaolo Talani (1955). Sono figure delicate, non invadenti, dalle pose eleganti e sfuggenti, nate dalla mente di un pittore e scultore che tanto ama raccontare attraverso le sue opere la precarietà della nostra realtà. Protagonista della mostra Bottega Talani: un viaggio nell’affresco, visibile al Museo Piaggio di Pontedera (Pi) fino al prossimo 28 luglio, l’artista toscano, che è stato anche mentore degli studenti dell’Istituto Superiore XXV Aprile che hanno frequentato la sua bottega d’arte imparando i segreti dell’affresco, presenta le sue creature esili e nostalgiche che raccontano la bellezza del nostro viaggio umano.

Accanto alle tele e alle sculture in bronzo, amplificano l’eco della retrospettiva toscana un cartone di venti metri usato per l’esecuzione dell’affresco Partenze (opera che ha attualizzato l’antica tecnica della pittura “a fresco”) realizzato per la Stazione di Santa Maria Novella di Firenze nel 2007, e la Vespa PX, simbolo di partenze e ritorni.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Con 113 cavalli, peso di poco superiore ai 220 kg in ordine di marcia e motore bicilindrico Testastretta 11° da 937 cc si candida a protagonista tra le enduro stradali

Evoluzione in chiave moderna delle monovolume e wagon medie, le SUV a due ruote motrici sono un fenomeno in costante crescita. Apprezzate per comfort, abitabilità e design, non temono le insidie della giungla urbana. Ecco i migliori modelli.

Le evoluzioni ricevute dalla KTM 1290 Super Duke R 2017 vanno nella direzione di una maggiore sportività. The beast 2.0 vuole essere ancora più efficace ma non ha perso la sua versatilità. E se le metti un po’ di power parts…

Ecco qualche spunto per trascorrere questo fine settimana. Se non sapete cosa fare date un'occhiata, se sapete già cosa fare potremmo farvi cambiare idea...

La nuova protagonista del monomarca Ferrari adotta il medesimo V8 3.9 biturbo da 670 cv della 488 GTB, dalla quale deriva, adattato nell’erogazione. Ai rapporti ravvicinati del cambio si accompagna un’aerodinamica profondamente rivista in ottica racing.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana