Google+

“Vai al gabbio, ladro. Buttate la chiave”. Quel modo belluino di smacchiarci la coscienza

gennaio 26, 2013

Non so voi, ma io mi sento un po’ soffocare, un po’ svanire, in una campagna elettorale come questa. Non per la politica, non per i candidati, ma per tutto quello che ruota attorno. Ad ogni elezione, spuntano improvvisamente, inchieste, avvisi di garanzia, il tintinnio delle manette che mette ardore in alcuni cuori e ne spaventa altri. Non è la giustizia, in senso istituzionale. Non è quello che fa la magistratura, non è il suo effetto politico. A soffocarmi, non sono le inchieste, non sono solo le inchieste. A soffocarmi, e a farmi venire la voglia matta di reagire, è quel senso di giustizia che in fondo non è tale. È solo una maschera dell’odio.

Di fronte al tintinnio delle manette, al rumore assordante e silenzioso delle carceri, a quel buio pieno di giustizia chiamato galera, sono le reazioni. Sono le reazioni di quelli che esultano per la pulizia etnica degli immorali, per la pulizia matta di chi, ipotizzando che abbia sbagliato, finisca dove deve finire. In galera. Al gabbio: “Vai al gabbio, ladro. Buttate la chiave”. Ah, che senso di liberazione, devono provare costoro. Un misto tra un senso di giustizia, e un senso di liberazione. Ah, finalmente la terra è più pulita. I mascalzoni sono tutti dentro. Continuiamo così. Eliminiamoli. E chi non si è mai sentito un po’ partecipe di questa voglia matta di ripulire il mondo?

Sembrano cose lontane, eppure sono così vicine, sono così evidenti, che ci appartengono. Ci prendono. Da uomini, ci facciamo prendere dal gusto di farci giustizia. La vogliamo la giustizia. Anch’io la vorrei. Ma quando esulto per un uomo che va in galera, non ho più i tratti dell’uomo. Ho i tratti dell’istinto animale. Quella voglia animale di ripulire il mondo. Di rimetterlo in ordine. Di rimettere in santa pace la mia coscienza. Perché un uomo in galera fa due effetti: mi fa piangere se amo, mi fa esultare se odio. Non è la galera il nostro scopo: lo scopo è la vita. E se amo, se ho quel senso di umana bellezza chiamato amore, beh di fronte ad uomo che va in galera (anche se giustamente) piango. Anche senza lacrime, ma piango. Lo sai benissimo, che la galera non ti dà nulla per riempire quel senso di vuoto, nulla a quel senso di insoddisfazione che senti quando ti alzi. Esulti per la galera altrui perché speri che quel modo di giustizia riempia quel senso di vuoto. E invece? E invece il vuoto aumenta. Allora deve aumentare anche la galera. E così via. Fino ad arrivare poi al vuoto senza soluzione apparente. Io l’unica perfezione al mondo. Ma poi il film è già finito. E la vita è già andata. Tu, e quelli altri al gabbio.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Passano gli anni ma il tre cilindri della Triumph Speed Triple rimane una delle moto da bar tra le più gustose. Ha coppia e cavalli giusti, non è una moto rapida, ma ha un bell'avantreno e una ciclistica sportiva: 13.850 euro la S e 15.950 euro la RS

L'articolo Prova Triumph Speed Triple 1050 RS proviene da RED Live.

Botte piena e moglie ubriaca? I moderni pneumatici Sport Touring puntano a darvi di tutto un po’. Durata, miglior comportamento sul bagnato, e più efficacia nella guida “spigliata” sono i punti chiave su cui Michelin ha lavorato per il nuovo Road 5. Saranno riusciti nell’intento? Siamo andati in Spagna per verificarlo

L'articolo Prova Michelin Road 5 Sport Touring per vocazione proviene da RED Live.

Tutta nuova, la berlina del Leone graffia molto di più rispetto al passato. Perché è più corta e bassa, ha un design dinamico e la solita attenzione al look by Peugeot. La toccheremo con mano al prossimo Salone di Ginevra

L'articolo Nuova Peugeot 508, la berlina si fa bella proviene da RED Live.

Basata sulla piattaforma EMP2, ha due lunghezze, un bagagliaio smisurato e interni da berlina di lusso. Per elevare verso nuovi orizzonti il concetto di veicolo Multispazio

L'articolo Peugeot Rifter, la nuova multispazio a Ginevra proviene da RED Live.

Una storia, quella delle Sportster, nata nel 1957 e destinata a continuare senza sosta e senza eclatanti sorprese. Anche quest’anno infatti la famiglia si allarga e lo fa grazie a due nuove interpretazioni che combinano lo stile rétro ispirato ai canoni classici del mondo custom e le prestazioni pungenti del motore V-Twin 1200 Evolution.  IRON […]

L'articolo Nuove H-D Sportster Forty-Eight Special e Iron 1200 proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi