Google+

Una serata sopra le righe con appagamento culinario

luglio 17, 2017 Tommaso Farina

justcavalli-milano-ristorante

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – Ogni tanto, anche alle persone più squadrate sale il desiderio di evasione, possibilmente intelligente, e di un sano divertimento, magari condito da appagamento culinario. E allora, se si profila una ricorrenza romantica, un compleanno, un anniversario, portate la vostra lei (o il vostro lui) a fare una serata fashion, ma gustando una sorprendente unione tra gambero crudo, carciofo e pecorino toscano: ossia, fatevi una cenetta al Just Cavalli, a Milano.

Sotto la Torre Branca, al parco Sempione, il locale del celebre couturier Roberto Cavalli da anni propone ai milanesi la propria personalissima cifra della mondanità notturna: non solo aperitivi o cocktail, peraltro presenti alle bandiere, ma anche una cucina vera, con ingredienti di qualità e manovrata da un professionista come Fabio Francone, inossidabile a questi fornelli. Così, eccovi in un ambiente accattivante, decisamente non serioso, molto propedeutico a una serata spensierata. Del resto, mangerete bene e con soddisfazione fin dagli antipasti. Per cominciare, si possono scegliere le tre tartare di pesci diversi, in cui spicca quella alla ricciola e foie gras: Fabio ama abbinare il fegato grasso col pesce, con risultati non da poco. Oppure, dicevamo, il piatto che sfida i luoghi comuni: gambero rosso di Sicilia crudo, carciofo e pecorino di Pienza. Pesce e pecorino, come sanno al Sud, vanno d’accordo, col boost dato dalla croccantezza amaricante del carciofo.

Proseguite poi con tagliatelle al Gorgonzola dolce, castagne e prosciutti crispy, o col risottino Acquarello con aragosta di Sardegna e caviale Oscietra. Di grande impatto, tra le pietanze, il filetto di black cod (il cosiddetto “pesce carbonaro”) del Cile, mantenuto umoroso e sodo e abbinato, anche lui, col foie gras. In alternativa, il salmone Red King alla robiola alle erbe, o la tradizionale costoletta alla milanese. Di dolce, c’è il tortino ai tre cioccolati che merita l’assaggio. La scelta dei vini è di prestigio adeguato al contesto. Per un pasto completo, prevedete 80 euro a testa.

Per informazioni
Just Cavalli – milano.cavalliclub.com
Via Camoens c/o Torre Branca – Milano
Tel. 02.311817
Aperto tutti i giorni solo la sera

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Cos’è Le Northwave Extreme RR sono il modello di punta della gamma dedicata al ciclismo su strada. Utilizzo Ciclismo amatoriale al massimo livello, gare amatoriali e professionistiche. Com’è fatto Il nome dice molto della destinazione di queste scarpe: come se non bastasse “Extreme”, in Northwave hanno pensato di aggiungere RR, declinando la sigla con un […]

L'articolo Northwave Extreme RR (Road Race) proviene da RED Live.

Dopo aver provato l’hoverboard DOC 6.5, sicuramente il più particolare fra i gingilli elettronici proposti da Nilox, abbiamo deciso di fare un passo indietro (nel senso di ardimento) e posare i piedi con un equilibrio più immediato su altri due prodotti legati alla mobilità elettrica: il monopattino DOC PRO e lo skateboard DOC Skate. DOC PRO […]

L'articolo Prova Nilox DOC Pro e Skate+ proviene da RED Live.

Una giornata molto particolare ci ha permesso di apprezzare il passato e il presente delle cabriolet marchiate DS. E abbiamo scoperto anche qualche analogia…

L'articolo DS: tra ieri e oggi proviene da RED Live.

“Come on, baby, light my fire, try to set the night on fire…” la musica è a tutto volume. L’accendo come un preriscaldamento che inizia a darmi la carica giusta. Questa canzone poi è un must; riesce a entrarmi nelle vene e accompagnare l’adrenalina verso l’alto. Direi che ne ho bisogno, visto che con la […]

L'articolo Prova Garmin Varia UT800, torcia e coraggio proviene da RED Live.

Essere la wagon più venduta in Europa dal 2014 è un primato di cui in Skoda vanno giustamente fieri. Eliminando stereotipi e status e con un pubblico che capisce il vero valore di quello che guida conquistare il successo per il marchio ceco non è stato difficile. Perché la sostanza c’è, ed è una sostanza […]

L'articolo Prova Skoda Octavia Wagon 2017 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana