Google+

Una serata alla milanese di cui non vi pentirete

maggio 23, 2017 Tommaso Farina

IMG_5696-11-05-17-16-11

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – L’osteria milanese giovane è qui. Segnatevi questo indirizzo, cari buongustai: non ve ne pentirete. Viale Abruzzi 23: qui c’è La Piola. Piola, che pure sarebbe un vocabolo più piemontese che meneghino, a Milano significa osteria, trattoria. E questa Piola, che da una ventina d’anni allieta cene e pranzi di tante persone amanti della buona tavola, corrisponde in pieno all’identikit.

Entri, e ti trovi nature morte con cascate rutilanti di frutta e verdura; vecchie foto della Milano d’un tempo; una lavagnetta coi vini del giorno proposti a calice (e la cantina intera è niente male); tavoli con le sedie di paglia grosse e le tovaglie a scacchi bianchi e rossi. Sembra un set cinematografico, invece è tutto autentico. I primi attori sono ragazzi dall’aspetto giovane, che presidiano la sala dando al tutto un’immagine sportiva e accattivante che non viene smentita dalla cucina.

Qui si mangia milanese, e bene. Il cuoco aggiunge qualche piccola cosetta di diversa estrazione, ma la base è quella. Salumi per iniziare, o nervetti alle cipolle, o ancora mondeghili, le illustri e povere polpette di recupero. Se no, i valtellinesi sciatt, qui particolarmente morbidi.

Di valtellinese ci sono anche i pizzoccheri, serviti in foglia di verza, ma qui occorre venire per il risotto: giallo milanese, oppure con Gorgonzola e pere, o ancora con asparagi e robiola della Valsassina. Il top, tuttavia, è il risotto giallo con l’ossobuco sopra: un tripudio di tradizione grandiosamente eseguito, la celebrazione quasi leggiadra di una ricetta leggendaria resa nel migliore dei modi. Da provare assolutamente.

Per pietanza, la cotoletta (ci vorrebbe la “s”, ma loro lo scrivono senza, alla maniera popolare) alla milanese, quella con l’osso. Oppure, il rostin negàa. Ossia il nodino di vitello cucinato in “arrosto bagnato”, da alcuni cosiderato antenato della cotoletta di cui sopra.

Dolci semplici. Dei vini vi abbiamo già detto. Il conto si attesta su 45 euro, decisamente onesti. Per una serata divertente e ghiotta.

La Piola Viale Abruzzi, 23 – Milano, Tel. 02.29531271 Chiuso la domenica

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

In quattro anni se ne possono preparare tante di novità e i ragazzi californiani non si sono certo risparmiati. A partire dal telaio, che dalla lega di alluminio è passato alla fibra di carbonio, nello specifico UHC Advanced con specifiche Felt, per poter meglio distribuire rigidezza e flex nei punti giusti. NUOVO TELAIO  La fibra […]

L'articolo Felt Compulsion m.y. 2018 proviene da RED Live.

Kia Stinger è un’auto che segna per l’azienda coreana un nuovo approccio: 380 cavalli, quattro posti, design e grinta da sportiva. per questo anche le attività di marketing e comunicazione seguono un percorso diverso. Stinger approda in tv con “Wishlist, il metodo Stinger”, una mini-serie di 3 episodi da 30 minuti, in onda sul NOVE la […]

L'articolo Kia Stinger, mini serie per la tv proviene da RED Live.

Ispirata dalle moto café racer (e non solo), questa edizione limitata vuole segnare un'epoca. Con una personalizzazione originale e stilosa, sia fuori sia dentro l'abitacolo

L'articolo DS 3 Café Racer, quando la DS suona il rock proviene da RED Live.

Ride the revolution, questo il claim della nuova Yamaha Niken. Un claim che abbiamo sperimentato di persona lungo i 280 km di curve austriache di questo test. Tante curve, tante situazioni meteo differenti per scoprire una moto "normale" che fa cose eccezionali.

L'articolo Prova Yamaha Niken <br> la “carver bike” proviene da RED Live.

Pronto per la seconda metà del 2018, questo sistema promette di ridurre emissioni e consumi e arriverà su molti modelli del costruttore coreano. A cominciare dalla SUV compatta con motore a gasolio. Perché il diesel è tutt'altro che morto...

L'articolo Kia, arriva il Mild-Hybrid sul Diesel proviene da RED Live.