Google+

Una nuova luce per i capolavori della Pinacoteca Ambrosiana

marzo 31, 2011 Mariapia Bruno

 Le opere d’arte sono fatte di luce, di una luce che abbaglia, illumina, riflette, irradia, dà vita. Gli artisti ne sono sempre stati consapevoli e ne studiano gli effetti investendo le loro creazioni di questa prolifica sorgente che ne svela o ne cela i significati. Ma questa luce materica, cosi forte durante l’atto creativo, tende a perdere col passare del tempo il suo splendore e un velo sempre piu cupo inghiotte le composizioni. Il restauro, integrativo o conservativo che sia, la scelta della temperatura piu adatta, e numerosi altri accorgimenti, hanno un alleato che sta diventando sempre piu indispensabile per la corretta conservazione delle opere e per la loro valorizzazione: lo studio della perfetta illuminazione esterna, che prevede l’uso di impianti efficienti e poco aggressivi che impediscono o limitano ai raggi luminosi di corrodere la superficie della tela. Una sfida che la multinazionale leader dell’energia e del gas E.ON ha già preso a cuore sviluppando un progetto per la Biblioteca Pinacoteca Ambrosiana di Milano che si è appena concluso con l’inaugurazione di un nuovo impianto di illuminazione a LED che permette un forte risparmio energetico (circa il 70 per cento) e la valorizzazione artistica delle opere.

«E.ON è da sempre impegnata nella ricerca e sviluppo di tecnologie efficienti e compatibili con l’ambiente in grado di migliorare lo stato dei sistemi energetici in cui operiamo» ha sottolineato l’Ing. Luca Dal Fabbro, amministratore delegato di E.ON Italia. «Le recenti innovazioni tecnologiche ci portano a credere che l’efficienza energetica nell’illuminazione sia destinata a diventare una protagonista del mercato energetico nei prossimi anni e per questo abbiamo sviluppato un progetto concreto nel settore dell’illuminazione per offrire ai nostri clienti prodotti e servizi all’insegna dell’eccellenza». Ma questo è solo un punto di inizio per E.ON che ha in programma lo sviluppo di altre iniziative in questo ambito: è stato infatti appena siglato un accordo con Gelbison Electronics, un’azienda specializzata nel settore dell’illuminazione a LED, e molti altri progetti di efficienza per le pubbliche amministrazioni, le aziende e i clienti business verranno presto messi in cantiere.

Ma per adesso le prime a godere di una nuova luce sono sette splendide sale della Pinacoteca del Cardinale Borromeo che avvolgeranno i visitatori in un nuovo ambiente regalando una esperienza estetica totalmente nuova. I colori delle opere ritornano al loro splendore originale, i dettagli che finora sono stati poco visibili vengono evidenziati, le composizioni che sembravano piatte acquistano profondità. E finalmente si può godere appieno dell’originario splendore di veri e propri capolavori, come la famosissima “Canestra di frutta” di Caravaggio o la “Madonna del Padiglione” del Botticelli, che catturano prepotentemente lo sguardo di chi le contempla mostrando agli osservatori del XXI secolo la loro straordinaria e lucida materia.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.