Google+

Tutti dicono che Papa Francesco voglia fare una Riforma

L’occidente della modernità nasce su sei grandi rivoluzioni.

La riforma Gregoriana (Papa Gregorio VII). La Riforma protestante. La riforma Luterana. La rivoluzione americana. La rivoluzione francese. La rivoluzione russa.

Tutti dicono che Papa Francesco voglia fare una Riforma.

Quella di Gregorio VII innescò sul fronte laico il concetto di Stato di diritto e poi quello di Stato sociale (almeno in Europa).

Gregorio VII desiderava svincolare la Chiesa e il suo Annuncio dal potere temporale che ambiva ad essere l’uno e l’altro, trovando nello spirituale il consenso al suo potere e pure l’idea normativa.

Papa Francesco pare voglia pure lui svincolare l’Annuncio della Chiesa dalla pressione ideologica – politica, secondo la quale l’Annuncio conferma l’idea antropologica di umanità laicista e liberista.

Per questo molti tra quelli che esaltano il riformismo di Papa Francesco lo esaltano non già perché lo condividano, ma perché lo temono: temono che la Chiesa non supporti più questo potere. E allora ecco la corsa alla lusinga.

Una Chiesa libera di annunciare l’Avvenimento è temuta perché la politica e l’ideologia da sole non sono in grado (mai lo sono state) di dare vita a un uomo nuovo e quindi a una civiltà, senza procurarne una morte per sfinimento.

I dati demografici europei lo confermano.

Quella di Gregorio VII sul fronte cattolico suscitò grandi divisioni.

L’eresia luterana come la scissione protestante furono ferite profonde, proprio perché si schierarono dalla parte del potere politico ed ideologico. Magari anche in buona fede.

Viva la mala fede, allora, che non demonizza nessun potere se il potere non è demoniaco.

Viva la mala fede che collabora con tutti i poteri se i poteri lavorano per il benessere dell’uomo.

Viva il Papa, dunque.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

1 Commenti

  1. francesco taddei scrive:

    l’ideologia “money first” ha creato nazioni (olanda,gbr,usa) che oggi governano il mondo. e ha plasmato paesi che a parole la combattevano (cina).

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Dopo aver presentato le SportSmart 2 Max, Dunlop spinge ancora sul piede della sportività e presenta le nuove D213 GP Pro, gomme dedicate alla pista ma comunque omologate per girare su strada

L'articolo Dunlop D213 GP Pro proviene da RED Live.

La quarta generazione della Civic Type R è figlia del vento. Ha una aerodinamica esagerata, una potenza di 320 cavalli e detiene il record di categoria lungo i  20,8 km del Nürburgring.

L'articolo Prova Honda Civic Type-R proviene da RED Live.

Evolvere senza stravolgere può essere considerato il pensiero che ha portato alla nascita della V2-R. Rispetto alla V1-R, infatti, non sono molte le differenze che si percepiscono a un primo sguardo ma si tratta tuttavia di interventi mirati a renderla attuale e migliorarne le prestazioni. DNA IMMUTATO Punti fermi del nuovo progetto sono quelli che […]

L'articolo Nuova Colnago V2-R, cuore racing proviene da RED Live.

KTM rivoluziona il mondo dei motori a 2 tempi con l'introduzione dell'iniezione sui modelli Enduro competition per il 2018. Le abbiamo provate scoprendo che il 2T ha ancora davvero molto da dire.

L'articolo Prova KTM EXC TPI 2018 proviene da RED Live.

PRONTI A PARTIRE Arriva l’estate e per molti viene il momento di fare finalmente qualche viaggio con la moto del cuore, spesso usata durante l’anno solo per il tragitto casa-ufficio o poco più. Un fine settimana, magari, o anche una vera e propria vacanza, che ha tutti i presupposti per restare memorabile. Spostarsi su due […]

L'articolo 10 consigli per i viaggi in moto proviene da RED Live.

Strategie di Content Marketing - Video Academy di MailUp - banner iscrizione
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana