Google+

Tra terra e stelle, a Lipsia le opere di Paolo Maggis

marzo 26, 2012 Mariapia Bruno


Earth and Stars (Terra e Stelle), questo è il titolo del grande progetto espositivo di Paolo Maggis che in cinque tappe ci racconta la Terra come luogo di nascita delle forze naturali, dell’uomo e delle energie vitali,  le Stelle – di cui possiamo captarne lo splendore ma non possiamo comprenderne l’origine – qui intese come destino e come fine delle cose, e le pulsioni vitali che questi due poli generano. La prima tappa dell’evento prende il via il prossimo 28 aprile al 9 giugno 2012 in Germania, presso la Galerie Queen Anne di Spinnerai- Lipsia. Qui le White Ashes – ovvero le ceneri bianche – che danno il nome all’appuntamento espositivo rimandano al concetto del passato che è legato intrinsecamente alla nostra memoria.

 

E in queste immagini rielaborate partendo dalla memoria possiamo scorgere una donna con giacca rossa e un cane immersi nella natura, un uomo che guarda le stelle, una ragazza colta nella sua intimità, i piedi un’altra persona che si sta alzando dal letto: persone in cui è facile vedere noi stessi. Le loro mosse, immortalate sulla tela, sono universali e specchio di sogni, desideri, ossessioni. Sono il riflesso dell’Io che proprio nella natura trova il suo sfogo.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La concept giapponese anticipa il design dei futuri modelli Mitsubishi. È dotata di un powertrain ibrido plug-in con tre motori elettrici. Una soluzione che porta in dote la trazione integrale a gestione elettronica e un’autonomia di 120 km a zero emissioni.

La Casa tedesca dedica un inedito pacchetto high performance alla SUV Q3. A un aspetto decisamente aggressivo si accompagnano cerchi in lega da 19 pollici e sospensioni sportive S Line. Aggiornamenti per le versioni Sport, Design ed S Line Exterior.

La seconda generazione della crossover coreana beneficia di lievi ritocchi estetici e di un moderno sistema d’infotainment. Debutta il 1.6 turbo benzina da 204 cv di derivazione Pro_cee’d 1.6 T-GDi GT.

Look pistaiolo e dotazione particolarmente ricca per l'ultima versione della supercar nipponica, che entra in listino a 118.900 euro. Le consegne inizieranno a novembre

La concept nipponica anticipa una SUV a tre porte dal design aggressivo, ispirata concettualmente alla prima generazione a passo corto della Toyota Rav4. A soluzioni avveniristiche in abitacolo si affianca un powertrain ibrido.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana