Google+

Tra espressività e pseudospiritualità i soggetti di José Luis Cuevas invadono lo spazio We Made For Love di Torino

ottobre 1, 2013 Mariapia Bruno

Il fascino del bianco e nero, della posa-non posa, delle luci basse, del gesto rubato nel momento (forse) meno opportuno, ma probabilmente più significativo, sono i punti di forza degli scatti del cosiddetto documentalismo latinoamericano del fotografo messicano. Immagini che hanno tutto del reportage, ma le storie che preservano al loro interno rompono le convenzioni della testimonianza sul campo, spingendo il significato verso l’espressività e la piacevolezza estetica dei soggetti, rapiti in tutta la loro pseudospiritualità, ovvero nelle loro stranezze in bilico tra una religiosità problematica e la ricerca di un fanatismo spesso dai toni folcloristici.

E’ una narrazione che fa leva sulle debolezze dell’essere umano, che ci fa incontrare e sentire l’umanità problematica delle persone a cui l’obiettivo di Cuevas ha rubato quell’istante di vita, i cui gesti potremo osservare da vicino dal prossimo 4 ottobre presso lo spazio espositivo We Made For Love di Torino all’interno della mostra intitolata giustamente Terrena, evento scandito da due progetti – Nueva Era e La Apestosa – che illustreranno il lavoro introspettivo dell’artista fino al 10 novembre 2013.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

A fare da damigelle alla nuova SuperSport, vera regina dello stand Ducati all'Intermot, ci sono la Monster 821, le Panigale 1299 e le Multistrada 1200 m.y. 2017.

Arexons lancia un’applicazione per rispondere a dubbi e curiosità sui prodotti più indicati per la cura e la manutenzione dell’auto.

La monovolume coreana, disponibile anche a sette posti, beneficia di un restyling di metà carriera che porta in dote inedite dotazioni multimediali e di sicurezza. Grazie a un nuovo pack tecnico si riducono i consumi del 1.7 td da 115 cv.

Debutta a Parigi l’edizione limitata a 50 esemplari della serie speciale ispirata al marchio nautico italiano. Alla dotazione full optional e alle finiture ricercate si accompagnano motori a benzina 1.2 aspirato da 69 cv o 0.9 TwinAir turbo da 85 o 105 cv.

Grazie alla partnership con l'azienda di Asolo, l'airbag per motociclisti entra nella collezione BMW Motorrad. Ci sono proposte di vari colori, per uomo e donna.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana