Google+

Terre Vulnerabili 3/4 all’Hangar Bicocca

marzo 16, 2011 Mariapia Bruno

Alcuni camminano nella pioggia, altri semplicemente si bagnano“: questo è l’invitante titolo – che suggerisce una direzione da prendere senza aver paura di farsi bagnare da una pioggia di emozioni – della terza parte (sono quattro in tutto) della growing exhibition Terre Vulnerabili, la mostra incentrata sul tema della vulnerabilità e del cambiamento della terra e dell’uomo che, accogliendo di volta in volta nuovi artisti e nuove opere, si sviluppa si modifica all’interno degli spazi dell’HangarBicocca di Milano.

 

Quattro i nuovi artisti – Massimo Bartolini, Marcellvs e Franz West e la giovane promessa Ludovica Carbotta – che con le loro opere diverse per dimensioni e materiali, alcune di forte impatto emozionale, altre più concettuali, pervadono di nuove atmosfere la sede espositiva suggerendo sempre più nuovi significati e stimoli interpretativi e declinando il concetto di vulnerabilità in modo assolutamente personale. La mostra rimarrà aperta al pubblico fino al prossimo aprile.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Svelata la concept che anticipa la nuova WRC del Double Chevron, attesa ai vertici del Campionato mondiale rally 2017. Esteticamente simile a una Gruppo B degli Anni ’80, può contare su di un 1.6 turbo benzina da 380 cv.

La concept spagnola ama l’off road. Al 2.0 TDI da 190 cv si accompagnano il cambio a doppia frizione DSG, le 4WD e un allestimento estetico degno di una 4x4 nuda e pura. Potrebbe derivarne una versione di serie.

Debutta la variante tutto terreno della wagon tedesca. Può affrontare facili sterrati grazie all’assetto regolabile, all’altezza da terra superiore allo standard e a protezioni specifiche. Motori turbodiesel di 2,0 e 3,0 litri da 195 e 258 cv.

Il lieve restyling della berlina/wagon nipponica porta in dote una superiore insonorizzazione dell’abitacolo e il sistema di gestione dell’erogazione G-Vectoring Control. Confermati i propulsori, arricchito il capitolo sicurezza.

Un'aerodinamica di nuova generazione caratterizza il telaio della nuova top di gamma del marchio veneto. Tecnologia Balanced Design, manubrio integrato e freni direct mount per un prezzo che parte da 4.600 euro

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana