Google+

Terre Vulnerabili

gennaio 18, 2011 Mariapia Bruno

Prende il via il prossimo 2 febbraio il secondo appuntamento della growing exhibition dell’HangarBicocca di Milano, Terre Vulnerabili, la mostra incentrata sul concetto di vulnerabilità della terra e dell’uomo e che, in quattro puntate, mostra i cambiamenti fisici e percettivi degli stessi crescendo e inglobando le opere esposte precedentemente.

L’idea è sempre quella che la creazione di ogni artista continui a evolversi per l’intera durata del progetto, dialogando con le opere installate precedentemente o esposte in corso d’opera. Gli ospiti di questo secondo appuntamento sono otto importanti artisti il cui modus operandi è molto diverso. Tra questi si distingue il noto urbanista e architetto Yona Friedman, che nella prima puntata dell’evento aveva presentato il video “La terra spiegata a visitatori extraterrestri”, che questa volta costruisce una sorta di Labirinto che ospiterà le creazioni di altri artisti.

La retrospettiva mette anche in mostra le installazioni di alcuni giovani artisti che, selezionati per il Progetto Chiavi in mano sostenuto dalla Fondazione Cariplo, hanno modo, grazie a questo progetto che fornisce loro l’opportunità e gli strumenti adeguati, di farsi notare per la prima volta nel mondo dell’arte contemporanea.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Debutta in Brasile la nuova generazione della SUV americana di medie dimensioni. Attinge allo stile dell’ammiraglia Jeep, non rinuncia a una discreta propensione all’off road e può contare su di una ricca dotazione multimediale e di sicurezza. In Europa nel 2017.

La concept car Trezor mostra al Salone di Parigi come potrebbero essere le Renault sportive di domani: elettriche, connesse e a guida anche autonoma

Lo step da 120 cv del 1.6 td Fiat è ora abbinabile alla trasmissione a doppia frizione DCT a 6 rapporti. La nuova dotazione, proposta al probabile prezzo di 1.900 euro, è dedicata alla famiglia Tipo e alla crossover 500X.

Per la nuova stagione i tecnici si concentrati soprattutto sulle prestazioni del motore. Grazie al lavoro di sviluppo, il grosso monocilindrici guadagna 6 cv e 3 Nm.

La compatta elettrica francese adotta un nuovo pacco batterie da 41 kWh che porta a 400 km l’autonomia. Debuttano il ricercato allestimento Bose e i servizi Z.E. Trip e Z.E. Pass per semplificare la ricarica presso le colonnine pubbliche. Prezzi da 25.000 euro.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana