Google+

Sulla trattativa Stato-Mafia vi dirò tutto nel luglio 2016, quando avrò finito di leggere

novembre 1, 2012

I pm di Palermo hanno depositato presso l’ufficio del Gup il fascicolo con tutta la documentazione a sostegno della richiesta di rinvio a giudizio per gli imputati dell’inchiesta sulla presunta trattativa Stato-Mafia. Sono più di 1 milione di pagine. Avete letto bene, 1.000.000 di pagine.

Ho aperto un libro a caso e ho letto, cronometrando, una pagina. Ho impiegato 1 minuto. Se volessi leggermi tutto il fascicolo impiegherei tre anni e nove mesi leggendo ogni giorno per dodici ore consecutive. Per non rischiare di essere superficiale vi dirò, allora, la mia opinione nel luglio del 2016.

È una follia. Secondo me, per far volume, ci hanno infilato dentro un’intera annata di Novella 2000, la versione integrale di Guerra e Pace e tutta la legislazione europea sul diametro dei piselli e chissà cos’altro ancora. Tanto chi si prende la briga di leggere ogni riga?

La colpa di questa assurdità è tutta e solo della funzione copia/incolla. Se non fosse così facile fare volume di scrittura si fermerebbero a settanta pagina.

Propongo di togliere tutti i computer a giudici, pm e avvocati. È la ricetta giusta per sveltire la macchina della giustizia italiana. Costretti a scrivere di proprio pugno tutti questi creagarbugli si concentrerebbero solo sui fatti e prove invece di perdere e far perdere tempo e soldi a tutti.

Di solito è la menzogna ad aver bisogno di tante parole, alla verità ne bastano poche, tipo queste: a me sembra tutta una gran minchiata, giusto per rimanere in clima siciliano.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

1 Commenti

  1. Andrea Sosio scrive:

    A meno che non abbiano usato times new roman 72, interlinea 4 e margini enormi, come si può generare un milione di pagine e chi mai le leggerà? Ci sarà almeno qualche figura :-)?

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Un nome importante e un'eredità pesante, ma la Zaskar fa onore a entrambi e può essere considerata un riferimento per quella nuova classe di bici che reinterpretano il cross country

Rivoluzione in casa Corvette. L’ottava generazione della sportiva americana potrà contare sulla collocazione centrale anziché anteriore del motore e adotterà un V8 da almeno 650 cv. La nuova scocca dovrebbe restare fedele all’alluminio.

È la prima Bentley della storia alimentata a gasolio, oltre che la più “economica” a listino. Sotto il cofano della hyperSUV inglese pulsa il V8 4.0 TDI di derivazione Audi SQ7, forte di 435 cv e 900 Nm di coppia. Scatta da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi.

Quali sono, quanto costano, come sono fatti, in che misure sono disponibili e che prestazioni promettono i migliori pneumatici invernali sul mercato; ecco una guida completa.

È la variante sovralimentata della nota GTC 4 Lusso, con la quale condivide le quattro ruote sterzanti. Le 4WD del modello originale cedono il posto alla trazione posteriore. Mutua da California T e 488 GTB il V8 3.9 biturbo, proposto nello step da 610 cv.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana