Google+

Sulla trattativa Stato-Mafia vi dirò tutto nel luglio 2016, quando avrò finito di leggere

novembre 1, 2012

I pm di Palermo hanno depositato presso l’ufficio del Gup il fascicolo con tutta la documentazione a sostegno della richiesta di rinvio a giudizio per gli imputati dell’inchiesta sulla presunta trattativa Stato-Mafia. Sono più di 1 milione di pagine. Avete letto bene, 1.000.000 di pagine.

Ho aperto un libro a caso e ho letto, cronometrando, una pagina. Ho impiegato 1 minuto. Se volessi leggermi tutto il fascicolo impiegherei tre anni e nove mesi leggendo ogni giorno per dodici ore consecutive. Per non rischiare di essere superficiale vi dirò, allora, la mia opinione nel luglio del 2016.

È una follia. Secondo me, per far volume, ci hanno infilato dentro un’intera annata di Novella 2000, la versione integrale di Guerra e Pace e tutta la legislazione europea sul diametro dei piselli e chissà cos’altro ancora. Tanto chi si prende la briga di leggere ogni riga?

La colpa di questa assurdità è tutta e solo della funzione copia/incolla. Se non fosse così facile fare volume di scrittura si fermerebbero a settanta pagina.

Propongo di togliere tutti i computer a giudici, pm e avvocati. È la ricetta giusta per sveltire la macchina della giustizia italiana. Costretti a scrivere di proprio pugno tutti questi creagarbugli si concentrerebbero solo sui fatti e prove invece di perdere e far perdere tempo e soldi a tutti.

Di solito è la menzogna ad aver bisogno di tante parole, alla verità ne bastano poche, tipo queste: a me sembra tutta una gran minchiata, giusto per rimanere in clima siciliano.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

1 Commenti

  1. Andrea Sosio scrive:

    A meno che non abbiano usato times new roman 72, interlinea 4 e margini enormi, come si può generare un milione di pagine e chi mai le leggerà? Ci sarà almeno qualche figura :-)?

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Le due rappresentanti heritage della Casa di Iwata si tingono di nuovi colori e richiamano ancora di più il passato: sono le Yamaha XSR700 e XSR900 2018

L'articolo Yamaha XSR700 e XSR900 2018 proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. La prova della nuova gamma Softail comincia così, all’insegna di un motto indiscutibilmente americano. Oltre alle suggestioni culturali, però, c’è altro: otto modelli del tutto inediti, progettati ex novo per essere attuali oggi e soprattutto domani. Nel futuro di Harley-Davidson, infatti, ci saranno 100 nuovi modelli in 10 anni. […]

L'articolo Prova Harley-Davidson gamma Softail 2018 proviene da RED Live.

È un dato di fatto: la mobilità a pedalata assistita è in costante crescita. A confermarlo sono i numeri: nel 2016 in Italia sono state acquistate 124.400 e-bike, prentemente mountain bike, con un incremento del 120% rispetto allo scorso anno. In sella alla bici elettrica il divertimento raddoppia, potendo contare sull’aiuto che il motore è […]

L'articolo EICMA 2017, le e-bike scendono in pista proviene da RED Live.

COSA: FLOW, la festa dello sport a Finale dura 10 giorni  DOVE E QUANDO: Finale Ligure, Savona, 22 settembre-1° ottobre Dal climbing alla mountain bike passando per il trail running, la speleologia e la barca a vela: si presenta gustoso il programma dell’8ª edizione del festival FLOW – Finale Ligure Outdoor Week. Dal 22 settembre al […]

L'articolo RED Weekend 22-24 settembre, idee per muoversi proviene da RED Live.

Non è una vettura qualsiasi. La nuova XC40, per Volvo, è la chiave della svolta. Il modello sulle cui spalle poggia la responsabilità di far compiere alla Casa svedese un vero e proprio balzo generazionale, aprendole le porte del segmento delle SUV compatte. Una vettura fondamentale nel processo di rilancio messo in atto dalla cinese […]

L'articolo Vista e toccata: Volvo XC40 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana