Google+

Succoso binomio napoletano

dicembre 13, 2016 Tommaso Farina

ristorante

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – La pizza alla napoletana, d’impasto relativamente morbido, alveolato e col cornicione bello spesso, a Milano ormai ha sfondato: da ricordare, quantomeno, il locale di Gino Sorbillo, che già vi abbiamo raccontato per Tempi. Altra epoca, rispetto alle pizzarelle rinsecchite di trent’anni fa.

Oggi vi narriamo l’ultimissimo locale aperto secondo questa ortodossia: la Pizzeria Da Michele – I Condurro, da poco tempo in via Orti, a brevissima distanza da Porta Romana.

Sfatiamo intanto una piccola leggenda: questa pizzeria non ha legami diretti con la famosa Da Michele di via Sersale a Napoli. Michele Condurro, il gestore del locale milanese (e di un altro a Napoli, tanto per semplificare), è discendente di Raffaele Condurro, che faceva appunto il pizzaiolo in via Sersale, ma non ha nulla a che vedere con la proprietà dello storico indirizzo, se non una certa parentela. Chiarito questo, vi avvertiamo: prenotate. In questo ambiente moderno, dai tavoli tutto sommato spaziosi anche se spartani, è già facile incappare in serate di pienone. Il motivo? Il succoso binomio fritti napoletani-pizza partenopea, poi ultimato da ricchi dolci. Niente più.

Tra i fritti, memorabile il misto, comprensivo di ghiotti scagliuozzelli (polenta fritta col pepe), divine frittatine di pasta, piccoli arancini, crocché di patate, mozzarelline in carrozza… Se no, i grandi crocché di nonna Iole, ripieni di provola; i faraglioni (arancini) delle Due Sicilie, di riso nero e al pistacchio; le patate rustiche con “sbriciolata” di maialino nero e fonduta di formaggio.

Tenetevi posto per la pizza, debitamente vernacolare, col classico impasto “debole” (passateci il termine) e tradizionalissimo. Costa dai 7 ai 12 euro, e va dalle varianti della Margherita a prelibatezze come la Cipp’ a Furcell’ (con sugna di maiale nero, pecorino romano, basilico e aglio della valle Ufita, uno spettacolo), oppure la pizza fritta coi ciccioli.

Memorabili i babà per dessert, mentre per le bevande si può far meglio, ma si esce contentissimi.

Per informazioni
Pizzeria Da Michele – I Condurro
Via Orti, 31 – Milano
Tel. 0283528041
Sempre aperto

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
Sulle tracce di Cristo - Viaggio in Terrasanta con don Luigi Giussani

Tempi Motori – a cura di Red Live

Sarà la regina del catalogo Pinarello e il cavallo di battaglia degli atleti del Team Sky. Materiali ipertecnologici, soluzioni innovative, promesse di maggior efficacia, potenza e leggerezza, è cugina della bicicletta con cui Wiggins ha stabilito il record dell'ora

Protegge dal freddo d'inverno e, grazie alle numerose prese d'aria nei punti clou, rinfresca d'estate. Costa 429,90 euro.

A due mesi dal Salone di Ginevra Toyota svela due foto della nuova variante sportiva della gamma Yaris 2017. Le sue forme anticipano il facelift che toccherà anche le versioni più tranquille

A Ingolstadt si sono stufati di stare a guardare gli acerrimi rivali di BMW e Mercedes spartirsi la torta nel ricco segmento dei grandi SUV con taglio da coupé. Audi si appresta dunque a gettarsi nella mischia con un nuovo modello che arriverà sul mercato nel 2018 e che avrà un compito ben preciso: alzare […]

Assente dai listini dal 1996, torna sul mercato la SUV americana Ford Bronco. Votata al fuoristrada e dotata di un robusto telaio a traverse e longheroni, è attesa al debutto nel 2020. Anche in Europa.

banner Mailup
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana