Google+

Succoso binomio napoletano

dicembre 13, 2016 Tommaso Farina

ristorante

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – La pizza alla napoletana, d’impasto relativamente morbido, alveolato e col cornicione bello spesso, a Milano ormai ha sfondato: da ricordare, quantomeno, il locale di Gino Sorbillo, che già vi abbiamo raccontato per Tempi. Altra epoca, rispetto alle pizzarelle rinsecchite di trent’anni fa.

Oggi vi narriamo l’ultimissimo locale aperto secondo questa ortodossia: la Pizzeria Da Michele – I Condurro, da poco tempo in via Orti, a brevissima distanza da Porta Romana.

Sfatiamo intanto una piccola leggenda: questa pizzeria non ha legami diretti con la famosa Da Michele di via Sersale a Napoli. Michele Condurro, il gestore del locale milanese (e di un altro a Napoli, tanto per semplificare), è discendente di Raffaele Condurro, che faceva appunto il pizzaiolo in via Sersale, ma non ha nulla a che vedere con la proprietà dello storico indirizzo, se non una certa parentela. Chiarito questo, vi avvertiamo: prenotate. In questo ambiente moderno, dai tavoli tutto sommato spaziosi anche se spartani, è già facile incappare in serate di pienone. Il motivo? Il succoso binomio fritti napoletani-pizza partenopea, poi ultimato da ricchi dolci. Niente più.

Tra i fritti, memorabile il misto, comprensivo di ghiotti scagliuozzelli (polenta fritta col pepe), divine frittatine di pasta, piccoli arancini, crocché di patate, mozzarelline in carrozza… Se no, i grandi crocché di nonna Iole, ripieni di provola; i faraglioni (arancini) delle Due Sicilie, di riso nero e al pistacchio; le patate rustiche con “sbriciolata” di maialino nero e fonduta di formaggio.

Tenetevi posto per la pizza, debitamente vernacolare, col classico impasto “debole” (passateci il termine) e tradizionalissimo. Costa dai 7 ai 12 euro, e va dalle varianti della Margherita a prelibatezze come la Cipp’ a Furcell’ (con sugna di maiale nero, pecorino romano, basilico e aglio della valle Ufita, uno spettacolo), oppure la pizza fritta coi ciccioli.

Memorabili i babà per dessert, mentre per le bevande si può far meglio, ma si esce contentissimi.

Per informazioni
Pizzeria Da Michele – I Condurro
Via Orti, 31 – Milano
Tel. 0283528041
Sempre aperto

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Cos’è Le Northwave Extreme RR sono il modello di punta della gamma dedicata al ciclismo su strada. Utilizzo Ciclismo amatoriale al massimo livello, gare amatoriali e professionistiche. Com’è fatto Il nome dice molto della destinazione di queste scarpe: come se non bastasse “Extreme”, in Northwave hanno pensato di aggiungere RR, declinando la sigla con un […]

L'articolo Northwave Extreme RR (Road Race) proviene da RED Live.

Dopo aver provato l’hoverboard DOC 6.5, sicuramente il più particolare fra i gingilli elettronici proposti da Nilox, abbiamo deciso di fare un passo indietro (nel senso di ardimento) e posare i piedi con un equilibrio più immediato su altri due prodotti legati alla mobilità elettrica: il monopattino DOC PRO e lo skateboard DOC Skate. DOC PRO […]

L'articolo Prova Nilox DOC Pro e Skate+ proviene da RED Live.

Una giornata molto particolare ci ha permesso di apprezzare il passato e il presente delle cabriolet marchiate DS. E abbiamo scoperto anche qualche analogia…

L'articolo DS: tra ieri e oggi proviene da RED Live.

“Come on, baby, light my fire, try to set the night on fire…” la musica è a tutto volume. L’accendo come un preriscaldamento che inizia a darmi la carica giusta. Questa canzone poi è un must; riesce a entrarmi nelle vene e accompagnare l’adrenalina verso l’alto. Direi che ne ho bisogno, visto che con la […]

L'articolo Prova Garmin Varia UT800, torcia e coraggio proviene da RED Live.

Essere la wagon più venduta in Europa dal 2014 è un primato di cui in Skoda vanno giustamente fieri. Eliminando stereotipi e status e con un pubblico che capisce il vero valore di quello che guida conquistare il successo per il marchio ceco non è stato difficile. Perché la sostanza c’è, ed è una sostanza […]

L'articolo Prova Skoda Octavia Wagon 2017 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana