Google+

Strinna, Giambrone, Carbotta e Paperina. Giovani artiste contemporanee sfondano a Ferrara

ottobre 7, 2013 Mariapia Bruno

Si sta come d’autunno sugli alberi le foglie. E non solo perché ce lo ricorda, coscienzioso, Giuseppe Ungaretti nella sua poesia, ma perché é sentimento comune sentirsi in bilico, precari, sospesi nello spazio e nel tempo che viviamo, vittime della fugacità della nostra condizione umana. Ed è questo concetto che stimola l’impeto creativo contemporaneo di Elisa Strinna (Padova, 1982), giovane protagonista della scena artistica italiana che, tra disegni, video arte e istallazione, è una delle quattro co-protagoniste della retrospettiva NOW! Giovani Artiste Italiane, da poco aperta presso l’Ex Refettorio del Complesso San Paolo di Ferrara.

Il suo video Sospensione, che gioca con la nozione di tempo e trasformazione, si allinea al video Sotto Tiro di Silvia Giambrone (Agrigento, 1981) dove l’artista si ritrova in una dimensione ossimoricamente privata e collettiva, ovvero in uno spazio non identificabile dove il mirino di un laser la tormenta costantemente svelando la fragilità e la mutevolezza dei comportamenti umani. Le altre due voci femminili protagoniste dell’evento, che rimarrà aperto al pubblico fino al 27 ottobre 2013, sono la dissacrante e politically incorrect Laurina Paperina (Rovereto 1981) con i suoi ironici disegni che fanno il verso ai personaggi più famosi della tv, in particolare dei cartoni animati (ad esempio Krusty il Clown dei Simpson), e Ludovica Carbotta (Torino, 1982), che fa più calchi fedelissimi di se stessa con il cemento armato: ecco come cambiano e mutano le tradizioni dell’autoritratto.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Debutta a Parigi la nuova gamma elettrica della city car tedesca. Il motore a zero emissioni eroga 82 cv ed è disponibile sia per la biposto fortwo coupé/cabrio sia per la cinque porte forfour. Autonomia di 160 km e ricarica più rapida che in passato.

La berlina sportiva del Tridente può ora contare su dotazioni multimediali e di sicurezza allineate alle rivali tedesche. Il V6 3.0 biturbo della versione d’ingresso a benzina eroga 350 cv anziché i precedenti 330 cv. Debuttano i pacchetti Luxury e Sport.

Il contest musicale King Of The Flow accompagna al debutto la crossover compatta giapponese. Tra chi voterà uno degli artisti protagonisti c'è in palio proprio una Toyota C-HR

La Casa svedese torna a proporre una wagon di grandi dimensioni (4,96 metri). Al design ricercato e ai sistemi di sicurezza d’ultima generazione si affiancano moderni quadricilindrici sovralimentati a benzina e gasolio. La guida è un’esperienza sensoriale fatta di lusso e sostanza.

L'Honda X-ADV potrebbe diventare capostipite di un nuovo genere: quello degli scooter medi con vocazione da giramondo. Nelle piccole cilindrate, però, il matrimonio tra scudo e tassello funziona già da molto tempo, come insegna il Booster

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana