Google+

Il miracolo di spendere un’inezia e uscire contenti

settembre 21, 2016 Tommaso Farina

trattoria-da-vanda-codroipo-udine-foto-tommaso-farina-1

Pubblichiamo la rubrica di Tommaso Farina contenuta nel numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti)

Il miracolo dell’autentica trattoria, dove spendi un’inezia ed esci contento, magari senza velluti, damaschi, creazioni culinarie, ma servito con onestà. Miraggio? A volte sì: il posto che costa poco si trova anche, ma non sempre tiene in onore la qualità.

Qui, alla Trattoria da Vanda, non è proprio il caso. Siamo a San Martino, frazione di Codroipo (Udine), dominata dalla villa Kechler, sede di esposizioni d’arte di continuo e rassicurante successo. In mezzo ai campi, all’inizio del crocchio di case, c’è la trattoria di Vanda, la prima padrona, che iniziò il lavoro nel 1928.

Oggi sono rimasti i suoi discendenti, che hanno rinnovato l’ambiente, mantenendo il bellissimo caminetto e gli inserti in muratura a vista, oltre alle tante fotografie di famiglia. Si può in ogni caso mangiare anche fuori, quantomeno nella bella stagione.

Vi porgeranno il succinto menù: non più di 4-5 proposte per portata, a prezzi minuscoli. L’attacco è per soppressa e prosciutto di San Daniele, magari con formaggi. Semplicissimi i primi piatti: non manca l’orzo e fagioli, la minestra tipica della tradizione friulana che qui viene onorata. Buoni anche gli spaghetti semplicemente conditi con un battuto di noci e olio, oppure col ragù di maiale e manzo “a chilometro zero” (lo scrivono loro).

trattoria-da-vanda-codroipo-udine-foto-tommaso-farina-2Del resto, è dichiarato a chilometro zero anche l’uovo impiegato nella loro frittata alle erbe, con spinaci e bietole. Ci sono, comunque, due autentici monumenti della cucina campagnola friulana: uno è il mitico frico, preparato in diverse dimensioni, dorato, veramente catturante. L’altro, meno noto ma altrettanto vernacolare, è il salame all’aceto, servito con la sua polenta: un piatto ancor più simbolico della caparbietà friulana di trarre godimento col minimo degl’ingredienti.

Chiudiamo con dolci semplici, che cambiano. I vini contemplano una quarantina di scelte oculate. E il prezzo? Tenetevi forte, è da Prima Repubblica: 25 euro a testa, massimo 28. Star bene senza svenarsi è ancora possibile.

Per informazioni
Trattoria da Vanda
Via Erminia, 9 – Frazione San Martino – Codroipo (Udine)
Tel. 0432900029
Chiuso lunedì sera, martedì sera e tutto il mercoledì

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Svelata la concept che anticipa la nuova WRC del Double Chevron, attesa ai vertici del Campionato mondiale rally 2017. Esteticamente simile a una Gruppo B degli Anni ’80, può contare su di un 1.6 turbo benzina da 380 cv.

La concept spagnola ama l’off road. Al 2.0 TDI da 190 cv si accompagnano il cambio a doppia frizione DSG, le 4WD e un allestimento estetico degno di una 4x4 nuda e pura. Potrebbe derivarne una versione di serie.

Debutta la variante tutto terreno della wagon tedesca. Può affrontare facili sterrati grazie all’assetto regolabile, all’altezza da terra superiore allo standard e a protezioni specifiche. Motori turbodiesel di 2,0 e 3,0 litri da 195 e 258 cv.

Il lieve restyling della berlina/wagon nipponica porta in dote una superiore insonorizzazione dell’abitacolo e il sistema di gestione dell’erogazione G-Vectoring Control. Confermati i propulsori, arricchito il capitolo sicurezza.

Un'aerodinamica di nuova generazione caratterizza il telaio della nuova top di gamma del marchio veneto. Tecnologia Balanced Design, manubrio integrato e freni direct mount per un prezzo che parte da 4.600 euro

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana