Google+

Speciale Forza Gnocca: il predellino hard dei giornali italiani e internazionali

ottobre 7, 2011 Redazione

FORZA GNOCCA/1. L’istantanea è di quelle che fanno venire i brividi: i lavori della Camera sono sospesi, (…) il premier spiega di aver fatto dei sondaggi, il nome Popolo della Libertà ha perso il suo appeal, (…) «Il nome migliore sarebbe Forza Gnocca, ma non ce lo fanno fare».
Annalisa Cuzzocrea, la Repubblica

FORZA GNOCCA/2. Credo davvero che stia per finire l’agonia.
Rosy Bindi intervistata da Maria Zegarelli, l’Unità

VIETATA LA GEOMETRIA. Una radio lancia il concorso per individuare il simbolo più adatto al nuovo partito.
Alessandro Trocino, Corriere della Sera

GLOBAL GNOCCA. Sul sito della Cnn si traduce Forza Gnocca in “Go Pussy”. Il quotidiano tedesco Die Welt traduce Forza Gnocca: “Vorwaerts Muschi”. Il quotidiano belga Le Soir traduce il nome del partito in “Allez Minette”.
Didascalie della
Repubblica

PER FORZA GNOCCA. E con ardore sempre in bilico dal trasformarsi in nausea ci si è dovuti occupare di escort, olgettine, api regine, crocerossine, poliziotte.
Filippo Ceccarelli, la Repubblica

FORZA LACCA. Non è più il caso di chiedersi se Luca di Montezemolo “scenderà in campo”. Il presidente della Ferrari è già in politica. (…) «Italia sul ciglio di un burrone, scenda il campo il meglio della società civile».
Roberto Mania, la Repubblica

FORZA SCHIAPPA. Non sono mai stati numerosi gli amici e i compagni di partito a credere, come la madre Nicole, in un sicuro e trionfale avvenire politico di François Hollande. L’ambizione di conquistare la massima carica dello Stato, assegnata in Francia al suffragio universale, non sembrava alla sua portata.
Bernardo Valli, la Repubblica

LA PANZONA DEVE GIRARE. È la consolazione, l’alleato segreto, delle donne sopra la 44. (…) È la lingerie shapewear, la biancheria rimodellante, che avvolge e ridisegna le curve rimanendo invisibile sotto i vestiti. Non più strumenti di tortura modello Bridget Jones ma corsetteria e calze ultrasexy.
La Repubblica

SU, UN PO’ DI INDIGNAZIONE. Sarebbe ora che l’indignazione per le malefatte del nostro governo e il disgusto per gli ignobili comportamenti del suo capo si tramutassero ora in rivolte non-violente di massa anche di quanti stanno perdendo il loro lavoro o la speranza di trovarne uno.
Guido Carandini, la Repubblica

SÌ MA NON DITELO A BERLUSCONI. Forse la sinistra sta per tornare di moda. La previsione è di Carlo Freccero. (…) Scrive Freccero: «Diceva Andy Warhol che chi ha avuto successo una volta, ed è in grado di conservarsi nel tempo fedele alla sua identità, prima o poi avrà modo di tornare di moda».
Alessandra Longo, la Repubblica

MELE IN SUFFRAGIO. «Mangerò mele tutto il giorno», scrive Lady Gaga su Twitter. «Il mio albero di mele in giardino è triste», le fa eco una ragazza dalla Francia.
Ernesto Assante sui messaggi Twitter in memoria di Steve Jobs, la Repubblica

FURIO CIECA. Sarubbi racconta: «C’era un’atmosfera ridanciana e sbracatissima. Lucia, che è una donna piena di energia, una specie di Furio Colombo in gonnella, urlava».
Alessandro Trocino racconta la bagarre alla Camera, Corriere della Sera

FALCE E FERRARI. L’impegno di Montezemolo: sì a un movimento popolare.
Titolo del Corriere della Sera
 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

1 Commenti

  1. I simply want to mention I am just all new to blogging and site-building and absolutely savored your web page. Most likely I’m want to bookmark your blog . You really come with fabulous writings. Cheers for revealing your webpage.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Debutta in Brasile la nuova generazione della SUV americana di medie dimensioni. Attinge allo stile dell’ammiraglia Jeep, non rinuncia a una discreta propensione all’off road e può contare su di una ricca dotazione multimediale e di sicurezza. In Europa nel 2017.

La concept car Trezor mostra al Salone di Parigi come potrebbero essere le Renault sportive di domani: elettriche, connesse e a guida anche autonoma

Lo step da 120 cv del 1.6 td Fiat è ora abbinabile alla trasmissione a doppia frizione DCT a 6 rapporti. La nuova dotazione, proposta al probabile prezzo di 1.900 euro, è dedicata alla famiglia Tipo e alla crossover 500X.

Per la nuova stagione i tecnici si concentrati soprattutto sulle prestazioni del motore. Grazie al lavoro di sviluppo, il grosso monocilindrici guadagna 6 cv e 3 Nm.

La compatta elettrica francese adotta un nuovo pacco batterie da 41 kWh che porta a 400 km l’autonomia. Debuttano il ricercato allestimento Bose e i servizi Z.E. Trip e Z.E. Pass per semplificare la ricarica presso le colonnine pubbliche. Prezzi da 25.000 euro.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana