Google+

Si può essere condannati a sei anni di carcere per aver esposto un cartello contro la corruzione?

giugno 19, 2014 Leone Grotti

Liu-Ping-Wei-Zhongping-Li-SihuaIn Cina si può scendere in piazza con dei cartelli chiedendo che i responsabili del partito comunista rendano noti a tutti i loro conti in banca in nome della trasparenza e della lotta contro la corruzione, grande cavallo di battaglia del potentissimo presidente Xi Jinping? No, a meno che non si voglia finire in carcere.

LA CONDANNA. Per i motivi sopra elencati gli attivisti Liu Ping, Wei Zhongping e Li Sihua sono stati condannati rispettivamente a sei anni e mezzo (i primi due) e a tre anni di prigione. I due uomini e la donna sono stati ufficialmente accusati di «disturbo dell’ordine pubblico», «raduno di una folla per disturbare l’ordine» e «uso di un culto malvagio per minare l’applicazione della legge».

VIETATO CHIEDERE TRASPARENZA. Se i primi due capi di accusa sono totalmente pretestuosi e fittizi, il terzo è ancora più grave dal momento che per “culto malvagio” si intende l’appartenenza di Liu e Wei al Falun Gong, un gruppo religioso da sempre perseguitato dal regime comunista.
Tutti e tre gli attivisti appartengono al movimento Nuovi cittadini, il cui leader, Xu Zhiyong, è stato condannato a gennaio a quattro anni di prigione per aver chiesto ai membri del governo di pubblicare le loro ricchezza.

cina-pu-zhiqiangPROCESSO A PORTE CHIUSE. Il processo si è svolto a porte chiuse e Liu Ping non ha potuto essere difesa dal suo avvocato, Pu Zhiqiang, arrestato lo scorso maggio per aver partecipato a un incontro privato in occasione del 25esimo anniversario del massacro di piazza Tiananmen. Amici degli attivisti, arrivati a Xinyu per assistere al processo, sono stati arrestati.

«DIGNITÀ DISTRUTTA». Per commentare la condanna dei tre attivisti, che si commenta da sola evidenziando ancora una volta la capillare repressione da parte del regime di ogni iniziativa che provenga dalla società civile, si possono usare le parole che lo stesso Xu ha pronunciato in aula quando gli è stata letta la sentenza a quattro anni per «disturbo dell’ordine pubblico»: «Così viene distrutto l’ultimo briciolo di dignità dello stato di diritto in Cina».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

1 Commenti

  1. giuliano says:

    succede anche qui da noi, provate a chiedere che la magistratura sia più trasparente e vedrete cosa vi succede

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

Il model year 2019 della roadster jap aggiunge 24 cv al 2 litri benzina e una serie di novità nella sicurezza. Per una roadster ancora più "jinba ittai"

L'articolo Mazda MX-5 2019, più cavalli e sicurezza proviene da RED Live.

Lanciata dal marchio inglese Oxford la linea Mint, dal caratteristico profumo di menta, comprende prodotti per la pulizia e la manutenzione dei veicoli a due ruote

L'articolo Gamma Oxford Mint Cleaning proviene da RED Live.

215 cv, 10 kg in meno e il debutto delle alette aerodinamiche. Questa versione speciale della RSV4 RF allestita con pezzi di Aprilia Racing di carne al fuoco ne mette davvero tanta. E noi ce la siamo gustata dal primo all’ultimo boccone. Al Mugello, dove le ali servono davvero.

L'articolo Prova Aprilia RSV4 RF FW 2018 proviene da RED Live.

Diventate capienti come le familiari grandi di qualche anno fa, le SW medie stanno vivendo una seconda giovinezza. Così come la Peugeot 308 SW GT Line, che ora si aggiorna nella tecnologia e diventa ancora più “connessa”. Schermo generoso e Mirror Screen La succosa novità della Peugeot 308 SW GT Line è la presenza di […]

L'articolo Peugeot 308 SW GT Line, <BR> adesso “parla” con lo smartphone proviene da RED Live.

La Casa di Noale propone due motorette brillanti ed economiche: sono le Aprilia RX e SX 125, una enduro, l’altra motard, entrambe vendute a 4.020 euro.

L'articolo Prova Aprilia RX e SX 125, per i nuovi 16enni proviene da RED Live.