Google+

Se passate da Roma, andate Da Gino, delizioso “covo” della gola dove anche i politici fanno la fila

febbraio 1, 2015 Tommaso Farina

roma-da-gino-ristorante-farinaQuando l’ “Esperto” (così dicono) di Tempi scende a Roma, solitamente i lettori sono contentissimi. La cucina romana verace piace sempre, specie se è autentica e non contraffatta nel manierismo turistico. Dopo tre anni, eccoci ritornati a far visita a uno dei più deliziosi “covi” della gola: la trattoria Da Gino, a vicolo Rosetti, una stradina strettissima dietro Montecitorio. I nostri politici non sempre vanno a sfamarsi nel loro ristorante privato a prezzi stracciati. I più saggi tra loro vanno a sedersi ai tavoli di Luigi “Gino” Del Grosso, classe 1929, ancora visibile tra i suoi tavoli. E possibilmente prenotando: a questi tavoli si è tutti uguali, e c’è la fila tutti i giorni, al punto che è entrata in auge una turnazione di orari che però perdoniamo, vista la goduria del tutto.

In una sala affrescata in stile goliardico, dai tavoli un po’ strettini, un simpaticissimo cameriere alla Maurizio Mattioli svolge il servizio assieme ai discendenti di Gino. Si mangia alla carta, con in più qualche piatto del giorno, a volte di pesce come si usa a Roma. In lista c’è sempre il cosiddetto “Antipasto della casa”, basato su salumi e altri sfizi, ma è un fatto ginnico: qui si parte coi primi. Ultima assaggiata, una carbonara semplicemente deliziosa, con l’uovo cremoso a puntino, il guanciale saporito e la porzione abbondante. Presenti alle bandiere anche la amatriciana, le penne all’arrabbiata e la cacio e pepe, mentre il venerdì la proposta del giorno potrebbe comprendere anche i tagliolini alla cernia o la minestra di broccoli e arzilla.

roma-da-gino-ristoranteDi secondo, il piatto più buono è forse il lesso “rifatto” detto “alla Picchiapò”, ripassato con pomodoro e cipolle. L’ultima volta, tuttavia, l’abbiamo disdegnato in favore di una bella porzione di  spezzatino di vitella, che ci siamo fatti corredare da una ciotola di puntarelle alle acciughe. Tuttavia, qui è famoso anche il pollo ai peperoni, senza parlare di ossobuco, petto di vitella alla fornara e trippa alla romana. Dolci di prammatica, buoni vini, conto basso: circa 35 euro.

Per informazioni
Trattoria Da Gino
Vicolo Rosini, 4
Roma
Tel. 066873434
Chiuso la domenica

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana