Google+

Scatti fotografici all’ennesima potenza per la prima edizione di Photissima Art Fair

novembre 7, 2012 Mariapia Bruno

Sembra proprio che stia per arrivare finalmente in Italia l’evento che si configurerà come una Mecca per gli amanti della fotografia. Dal titolo Photissima Art Fair, la prima fiera italiana dedicata all’argomento è un’idea della Fondazione Artèvision che promette di diventare un punto di riferimento nel panorama dell’arte della fotografia – tra fotoreportage e street photography – raccogliendo in un unico posto e in un solo momento tutti i protagonisti dell’arte dello scatto contemporanei. La prima edizione, che si svolgerà dall’8 all’11 novembre 2012 negli spazi dell’Ex Manifattura Tabacchi di Torino, è già un portento che coinvolgerà realtà di nature diverse, giovani talentuosi e fotografi maturi, gallerie storiche e nuove, proposte di massimo livello e creazioni “dalla strada”.

 

«La fotografia è contenuto, scopo e criterio della fiera – sottolinea Telemaco Rendine, ideatore dell’evento e presidente della Fondazione Artèvision -. Nel senso che anche i soggetti che sono stati chiamati a parteciparvi, sono stati selezionati sulla base di una sola regola fondamentale: che si occupassero unicamente o prevalentemente di fotografia e/o che presentassero dei progetti di elevato livello qualitativo». Si tratta, come d’altronde è chiaro sin dal superlativo del titolo, di fotografia all’ennesima potenza, di quest’arte democratica sempre più amata e praticata. Un appuntamento da non perdere che nasce come una vera e propria feste accessibile ad un pubblico ampio e diversificato, che già pensa in grande e al futuro, guardando alla Biennale di Venezia del 2013, dove si sposterà la prossima edizione.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Un nome importante e un'eredità pesante, ma la Zaskar fa onore a entrambi e può essere considerata un riferimento per quella nuova classe di bici che reinterpretano il cross country

Rivoluzione in casa Corvette. L’ottava generazione della sportiva americana potrà contare sulla collocazione centrale anziché anteriore del motore e adotterà un V8 da almeno 650 cv. La nuova scocca dovrebbe restare fedele all’alluminio.

È la prima Bentley della storia alimentata a gasolio, oltre che la più “economica” a listino. Sotto il cofano della hyperSUV inglese pulsa il V8 4.0 TDI di derivazione Audi SQ7, forte di 435 cv e 900 Nm di coppia. Scatta da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi.

Quali sono, quanto costano, come sono fatti, in che misure sono disponibili e che prestazioni promettono i migliori pneumatici invernali sul mercato; ecco una guida completa.

È la variante sovralimentata della nota GTC 4 Lusso, con la quale condivide le quattro ruote sterzanti. Le 4WD del modello originale cedono il posto alla trazione posteriore. Mutua da California T e 488 GTB il V8 3.9 biturbo, proposto nello step da 610 cv.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana