Google+

San Josemaría Escrivá e la Chiesa, estensione spirituale della famiglia

giugno 24, 2015 Pippo Corigliano

san-josemaria-escriva-ansa

Pubblichiamo la rubrica di Pippo Corigliano contenuta nel numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti)

«Quando amerai davvero la Volontà di Dio, non mancherai di vedere, anche nei momenti di maggiore trepidazione, che il Padre nostro celeste è sempre vicino, molto vicino, al tuo fianco, con il suo Amore eterno, con la sua tenerezza infinita» (Forgia n. 240). Così scriveva san Josemaría Escrivá che è andato al Cielo 40 anni fa (26 giugno).

L’Opus Dei da lui fondata è l’estensione spirituale della sua famiglia naturale. Per chi si avvicina al suo spirito i genitori di Josemaría sono i “nonni” e sua sorella “zia Carmen”. Non è solo un segno d’affetto, è un ricordare che la Chiesa stessa è famiglia: Gesù vive in una dimensione familiare, prima con Maria e Giuseppe, poi con i dodici apostoli, ed è in una cena di famiglia che istituisce l’Eucarestia. La Trinità è costituita da un Padre e un Figlio uniti dall’Amore.

È la famiglia, più che il convento o altro, la cifra della Chiesa. È una dimensione normale, laicale, che aiuta a intendere come si possa vivere molto uniti e nello stesso tempo liberi. Ognuno nell’Opus Dei può fare le scelte politiche, professionali, sociali che vuole, come in una famiglia in cui c’è quello di sinistra, di destra o di centro. Ma si è uniti lo stesso.

Il denominatore comune per i cristiani è la forte fiducia nel Padre celeste, mentre il numeratore può essere diversissimo. Fermo restando che in materia di vita, di matrimonio e di educazione dei figli occorre impegnarsi senza riserve: un’eredità di unità affettuosa, di naturale diversità e d’impegno comune.

Foto Ansa


Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.

4 metri e sessantuno, tanto spazio interno, trazione integrale e un comfort degno di un’auto executive. Con queste premesse il Traveller 4x4 Dangel si presta a essere una valida alle auto? Lo abbiamo guidato una settimana per capirlo

L'articolo Prova Peugeot Traveller 4×4 Dangel proviene da RED Live.