Google+

Romics 2014 in autunno porta un carico di sorprese, tra fumetti e film

settembre 30, 2014 Amedeo Badini

Romics2014AUT_Tutti_i_formati-6E di nuovo torna Romics, come ormai da tanti anni, da quindici edizioni ormai, da Giovedì a Domenica. Il “Festival internazionale del Fumetto, Animazione, Games e Crossmedia” di Roma è lieta di aprire le sue porte alla Fiera di Roma, in una marea di stand e di grandi spazi, con una ricca programmazione. Certo, non si parla solo di fumetto, e il cinema e le arti visive hanno sicuramente tracimato la tradizionale zona dei baloon. Ma si tratta di mondi che dialogano in continuazione, con proficui interscambi: i cinecomics così come Orfani hanno sicuramente preso ispirazione dai diversi mondi. Un festival all’insegna di Disney, con una Panini molto interessata ad usare questo evento, insieme a Lucca, come cassa di risonanza per le nuove di iniziative. Già la locandina mostra i Wizards of Mickey, di cui verrà presentata una raccolta bimestrale, con copertina variant. Ma il piatto forte sarà la presentazione di una nuova testata, la Definitive Collection, dedicata a raccogliere serie di grandi autori: ad aprire il Fantomius di Marco Gervasio, artista romano che sarà ben presente con i suoi divertenti e piacevoli laboratori di disegno, uno dei quali dedicato ai supereroi (Sabato 4 Ottobre dalle 15.30 alle 17.30, Padiglione 5, Kids & Junior Aula A). Non manca l’appuntamento con grandi autori, in questo caso la mai troppo celebrata Silvia Ziche, in un incontro (Sabato 4 Ottobre dalle 12.30 alle 13.30, Pad. 7, Officina del Fumetto 1) in cui si parlerà della seminale Papernovela e dell’ancor più ficcante Topokolossal, nell’occasione di una ristampa di un volumetto di undici anni fa diventato nel tempo piuttosto ambito. E, per finire il lato Disney, sarà in vendita la cover variant del capolavoro uscito la scorsa settimana su Topolino, grazie alla coppia di autori Bruno Enna e Fabio Celoni, Lo Strano caso del Dr. Ratkyll e di Mr. Hyde. Non è da meno la Sergio Bonelli Editore, fiera di presentare la sua nuova testata, dal genio di Gianfranco Manfredi, Adam Wild, in cui la grande adam_wildavventura torna prepotente nell’Africa dello schiavismo e del mistero (Sabato 4 Ottobre dalle 15.30 alle 16.30, Pad. 7, Officina del Fumetto 1). E in ambito umoristico Giacomo Bevilacqua continua il suo percorso trascinando il suo tenero e intelligente Panda in mille avventure (il sesto numero sarà presentato Sabato 4 Ottobre dalle 16 alle 17.15, Pad. 5, Officina del Fumetto 2). Impressionanti i vincitori del Romics d’Oro, con Frank Miller, autore del celebrato Sin City, Lele Vianello, grande collaboratore di Hugo Pratt, e Luca Enoch, autore delle eroine Lilith e Gea per Bonelli, oltre a Stefano Babini e Enrique Fernàndez: degli autori ci saranno delle mostre a loro dedicate. La parte cinemtografica si svela con importanti incontri con le case produttrici come 20th Century Fox (Domenica 5 Ottobre dalle 14 alle 14.15, Pad. 8, Pala BCC) e Universal Pictures (Sabato 4 Ottobre dalle 16.30 alle 16.45, Pad. 8, Pala BCC), mentre l’animazione fa il suo con i 15 anni dei Griffini e il quarantennale nostalgico di svariate serie tv come Il Grande Mazinga e Heidi. Non mancano ovviamente i cosplayers e vari incontri social. Un piatto davvero ricco, capace di soddisfare tutti i palati.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Un nome importante e un'eredità pesante, ma la Zaskar fa onore a entrambi e può essere considerata un riferimento per quella nuova classe di bici che reinterpretano il cross country

Rivoluzione in casa Corvette. L’ottava generazione della sportiva americana potrà contare sulla collocazione centrale anziché anteriore del motore e adotterà un V8 da almeno 650 cv. La nuova scocca dovrebbe restare fedele all’alluminio.

È la prima Bentley della storia alimentata a gasolio, oltre che la più “economica” a listino. Sotto il cofano della hyperSUV inglese pulsa il V8 4.0 TDI di derivazione Audi SQ7, forte di 435 cv e 900 Nm di coppia. Scatta da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi.

Quali sono, quanto costano, come sono fatti, in che misure sono disponibili e che prestazioni promettono i migliori pneumatici invernali sul mercato; ecco una guida completa.

È la variante sovralimentata della nota GTC 4 Lusso, con la quale condivide le quattro ruote sterzanti. Le 4WD del modello originale cedono il posto alla trazione posteriore. Mutua da California T e 488 GTB il V8 3.9 biturbo, proposto nello step da 610 cv.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana