Google+

Roma dedica una mostra a Audrey Hepburn e al suo mito indimenticabile

ottobre 24, 2011 Mariapia Bruno

«Una signora che ama fare lunghe passeggiate con i suoi cani e portare a scuola i suoi figli. Molti hanno conosciuto così Audrey Hepburn, nei quasi vent’anni in cui ha vissuto a Roma». Così la ricorda e ne scrive il figlio Luca Dotti nella sua introduzione alla retrospettiva intitolata Audrey a Roma dove scatti inediti, video e oggetti personali appartenuti ad una delle più grandi icone del nostro tempo verranno esposti dal prossimo 26 ottobre al Museo dell’Ara Pacis. Si tratta di una mostra omaggio alla grande attrice nella “sua” città eterna, organizzata in occasione del 50° anniversario del film Colazione da Tiffany e in contemporanea con il Festival Internazionale del Film di Roma, il cui ricavato servirà a raccogliere fondi per il progetto di lotta alla malnutrizione infantile sostenuto dal Club Amici di Audrey per UNICEF, il Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia a cui la stessa protagonista ha dedicato una parte importantissima della sua vita in qualità di Ambasciatrice di buona volontà dal 1987 al 1993, anno della sua prematura scomparsa.

 

Fino al 4 dicembre 2012 sarà possibile ammirare oltre cento scatti – alcuni dei quali inediti – più otto teche di ricordi e un filmino di famiglia che rivelerà momenti della sua vita privata lontana dalle scene. Una collezione basata sul ricordo che racconta, in un arco di tempo lungo 25 anni, le tre vite vissute da Audrey nella capitale: quella da diva del cinema, che qui ha girato gli indimenticabili Vacanze romane – dove come da copione recitava «Ogni città nel suo genere è indimenticabile. Tuttavia, se mi chiedere quale preferisco, direi Roma… il ricordo di questa visita non mi abbandonerà finchè vivrò» – Guerra e pace e La storia di una monaca, quella di mamma di Sean Ferrer e Luca Dotti – che ha curato l’attuale esposizione -, e quella da Ambasciatrice. Arricchiranno la retrospettiva una serie di abiti e accessori, alcuni disegnati da Givenchy e Valentino che rappresentano il modo di vestire degli anni 60 e 70, e altri indossati dall’attrice nella sua quotidiana e semplice vita di donna un po’ fuori dal comune.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.