Google+

Rifiuti, in Italia le cose migliorano. Ma forse non è merito della nostra sensibilità (e neanche delle multe europee)

settembre 6, 2014 Angela Cossu

Complici le sanzioni milionarie dell’Unione Europea, sono evidenti gli sforzi di molti comuni per ridurre i rifiuti ed aumentare la racconta differenziata, informando i cittadini, multando gli incivili ed attivando il porta a porta o altri sistemi più efficaci del normale cassonetto.

Secondo il Rapporto Ispra 2014 qualcosa, seppur lentamente, si muove. Rispetto all’anno precedente, nel 2013 sono diminuiti i rifiuti prodotti (di 400 mila tonnellate, -1,3 per cento), quelli conferiti direttamente in discarica (-6,8 per cento). Viceversa, aumenta la raccolta differenziata (+2 per cento) per arrivare ad un totale del 42,3 per cento sul totale.

Tutto ottimo?

Sì, è calato il quantitativo di spazzatura che va in discarica senza trattamenti preliminari, ma rimane al 37 per cento, benché questa pratica sia vietata dal Dlgs 36/2003 e dalle direttive europee.
Vale la pena ricordare che portare i rifiuti in discarica direttamente, oltre che essere inquinante e richiedere un enorme spazio, è anche un enorme spreco di energia che essi contengono. A volte si vedono folle che si incatenano e stracciano le vesti contro la costruzione di un termovalorizzatore nella propria città… eppure un impianto efficiente può produrre, prendendo ad esempio quello di Brescia, energia elettrica per 200 mila famiglie e riscaldare 60 mila case con la rete del teleriscaldamento, oltre che offrire un posto di lavoro ambito per tante tante persone.

Anche la differenziata dei vari comuni rimane lontana dall’obbiettivo del 65 per cento imposto dalla legge 152/2006 (entro il 2012!), e anche da un inderogabile 50 per cento entro il 2020 chiesto dall’Europa.

rifiuti-raccolta-differenziata-regioni-ispra

Sorge anche un dubbio: si producono meno rifiuti perché gli italiani sono più attenti al tema, perché hanno ridotto sprechi ed imballaggi… o perché semplicemente consumano (e quindi buttano) di meno? Non c’è una risposta certa, ma un’occhiata all’andamento del Pil rispetto alla produzione di rifiuti può essere, da sola, illuminante.

rifiuti-produzione-pil-ispra-istat

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Motori al minimo. Guardo a sinistra, mi rendo conto che se sommo l’età dei due piloti che mi affiancano sulla griglia di partenza il risultato supera di poco la metà dei miei anni. C’è davvero da chiedersi cosa diavolo ci faccio qui io in mezzo a questa masnada di mocciosi dal polso molto (troppo) snodato. […]

L'articolo In pista al CIV con KTM RC390 – Ricomincio da 3 (e 90) proviene da RED Live.

Ha riscosso un successo superiore alle aspettative della stessa Renault e ora si rinnova per contrastare la concorrenza sempre più folta e agguerrita. Derivata dalla compatta Clio, la crossover Captur, sul mercato dal 2013, beneficia di un restyling sia estetico di sostanza, in special modo per ciò che concerne la scelta dei materiali e la […]

L'articolo Renault Captur 2017: cresce in qualità proviene da RED Live.

COSA: AUTOPROMOTEC, al via il Salone dell’aftermarket  DOVE E QUANDO: BolognaFiere, 24-28 maggio È ai blocchi di partenza una nuova edizione, la 27ª, di Autopromotec, la rassegna internazionale delle attrezzature e dell’aftermarket automobilistico, in programma dal 24 al 28 maggio a BolognaFiere. Saranno 14 i padiglioni, con settori raggruppati per categoria merceologica, e 5 le […]

L'articolo RED Weekend 24-28 maggio, idee per muoversi proviene da RED Live.

Dal 2012, anno della nascita, era restata pressoché immutata, facendo sì che nascessero vere e proprie leggende sulla sua longevità. Ora, finalmente, la Fiat 500L beneficia di un restyling nelle forme e nei contenuti. Un upgrade che, però, non coinvolge la meccanica, restata per l’ennesima volta invariata. Android Auto e Apple CarPlay La monovolume italiana […]

L'articolo Fiat 500L: cambia tutto, non il cuore proviene da RED Live.

Si infiamma il segmento delle hatchback sportive. La Renault non resta a guardare e risponde alle rivali più agguerrite del momento, vale a dire Ford Focus RS e Volkswagen Golf R, con la nuova generazione della Mégane RS. Attesa al debutto in occasione dell’imminente Gran Premio di F1 di Montecarlo, la media ad alte prestazioni […]

L'articolo Renault Mégane RS 2017: debutta a Montecarlo proviene da RED Live.

Strategie di Content Marketing - Video Academy di MailUp - banner iscrizione
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana