Google+

Ragazzi, che spettacolo i piatti del Carroponte. Qui siete in buone mani

aprile 19, 2015 Tommaso Farina

ristorante-carroponte-bergamo-foto-tommaso-farina-1

Pubblichiamo la rubrica di Tommaso Farina contenuta nel numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti)

È sempre la somma che fa il totale: se il caro Totò, principe della risata, assieme a Peppino salisse qua nella periferia di Bergamo, in via De Amicis, ribadirebbe senza indecisione la sua sacrosanta massima. In una zona defilata della città orobica, c’era un magazzino industriale con un carroponte per scaricare i materiali. Anni fa, fu rilevato prima da un architetto e poi da un signore che ci ambientò un locale di musica dal vivo. Oggi sono invece subentrati Oscar Mazzoleni e Alan Foglieni, 35 e 34 anni, rispettivamente sommelier e cuoco: il risultato è Al Carroponte, un ristorante-enoteca-bistrot che ha sbancato il panorama gastronomico cittadino.

È davvero la somma, che fa il totale: la sinergia tra Oscar e Alan è perfetta. Il primo vi farà accomodare e vi offrirà uno dei moltissimi vini a disposizione, spiegandovelo con passione e competenza. Il secondo, invece, vorrà nutrirvi. E che piatti, ragazzi.

Si può partire con dei finger food in assortimento: LolliPol (ala di pollo disossata a forma di caramella); microburger di salmone alla maionese di barbabietola; crema bruciata al Parmigiano. Tra i veri e propri antipasti, “Il manzo del Carroponte” è un sodalizio di carpaccio, tartara e mini burger; ancor più spettacolare, però, è l’animella di vitello spadellata con carciofi e quinoa.

Di primo, ecco i rigatoni con zucca, salsiccia e polvere di amaretto; gli spaghetti con alici, pane duro e cavolfiori fondenti; gli spettacolari casoncelli bergamaschi fatti in casa, di cui Alan mette in luce soprattutto la grande esuberanza.

ristorante-carroponte-bergamo-foto-tommaso-farina-2Uno spettacolo, di secondo, la coscia d’anatra cotta a bassa temperatura e laccata al miele, con inarrivabili piselli freschi; pure da primo premio è il maialino iberico arrostito agli asparagi.

Dessert? Citiamo il “moscow mule sul piatto”, rivisitazione mangereccia del famoso drink.

Per tutto questo, spenderete circa 40 euro. Volendo, proprio per questo prezzo, lo chef vi appronterà cinque portate a sorpresa. Siete in buone mani. Passerete una bella serata.

Per informazioni
Al Carroponte
www.alcarroponte.it
Via Edmondo De Amicis, 4
Bergamo
Tel. 0352652180
Chiuso la domenica

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Un nome importante e un'eredità pesante, ma la Zaskar fa onore a entrambi e può essere considerata un riferimento per quella nuova classe di bici che reinterpretano il cross country

Rivoluzione in casa Corvette. L’ottava generazione della sportiva americana potrà contare sulla collocazione centrale anziché anteriore del motore e adotterà un V8 da almeno 650 cv. La nuova scocca dovrebbe restare fedele all’alluminio.

È la prima Bentley della storia alimentata a gasolio, oltre che la più “economica” a listino. Sotto il cofano della hyperSUV inglese pulsa il V8 4.0 TDI di derivazione Audi SQ7, forte di 435 cv e 900 Nm di coppia. Scatta da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi.

Quali sono, quanto costano, come sono fatti, in che misure sono disponibili e che prestazioni promettono i migliori pneumatici invernali sul mercato; ecco una guida completa.

È la variante sovralimentata della nota GTC 4 Lusso, con la quale condivide le quattro ruote sterzanti. Le 4WD del modello originale cedono il posto alla trazione posteriore. Mutua da California T e 488 GTB il V8 3.9 biturbo, proposto nello step da 610 cv.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana