Google+

Quel sorriso di chi sapeva guardarsi allo specchio. Giorgio Gaber e i Benigni di oggi

gennaio 2, 2013 Pino Suriano

In quel sorriso c’era già tutto. Che poi, detto così, non rende. Era, il suo, molto più che un sorriso: una smorfia, una contorsione, un virtuosismo mimico. Sì, forse anche un sorriso, ma quel sorriso che è soprattutto un prendere per il c….
Del resto, nella sua carriera, non ha fatto che questo. E non sarebbe stato quel gran genio che è stato se non avesse fatto intendere, da subito, che quel sorriso non solo “ci” prendeva, ma soprattutto “lo” prendeva per il c….

La sua forza fu questa umiltà autoironica, che ha dato vita a ballate così profonde e vere da strappare riso e pianto a tante generazioni. “Io non ho paura di Berlusconi in sé, ho paura di Berlusconi in me”, diceva. Nel momento della crisi, della decadenza, qual è il primo obiettivo verso cui volgere la rabbia, in cui cercare il limite? Qualche casta, qualche potente? No, se stessi. E’ questa una delle grandi lezioni, attualissime, di Giorgio Gaber, che se ne andava il primo gennaio di dieci anni fa.

Ho ripensato a lui nei giorni scorsi, mentre Benigni concludeva il suo sermone sulla Costituzione. Mi sono chiesto che faccia avrebbe fatto ascoltandolo. Per me è quella della foto in pagina. Spero che si capisca il perché.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

2 Commenti

  1. Enrico says:

    Quella foto rivolta a me, con in mano la costituzione. La trovo perfetta. Ciao G.

  2. Mariano v. says:

    Ottimo articolo. Ottima sintesi. M.V.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.

4 metri e sessantuno, tanto spazio interno, trazione integrale e un comfort degno di un’auto executive. Con queste premesse il Traveller 4x4 Dangel si presta a essere una valida alle auto? Lo abbiamo guidato una settimana per capirlo

L'articolo Prova Peugeot Traveller 4×4 Dangel proviene da RED Live.

A Mandello del Lario sono attesi migliaia di appassionati del marchio, per un lungo weekend a base di divertimento, test e grandi anteprime

L'articolo Moto Guzzi Open House, 7-9 settembre 2018 proviene da RED Live.

Dettagli scuri e connettività Android Auto ed Apple CarPlay per la piccola del Leone un po' speciale

L'articolo Peugeot 208 Black Line, edizione limitata in salsa dark proviene da RED Live.