Google+

Pure il magistrato del Fatto quotidiano ha qualche dubbio sul suffragio universale

novembre 11, 2011 Redazione

VE L’AVEVO DETTO IO. Autocitandosi, l’Economist rivendica di aver sostenuto «da tempo che Berlusconi fosse inadatto a governare».
Corriere della Sera

E QUI VIENE IL DUBBIO. Per la Germania l’Italia è «sulla strada giusta», l’America ha espresso «fiducia» nella capacità di «perseguire le riforme necessarie».
Corriere della Sera

ZANICHELLI. Noi non siamo spaccati, stiamo solo discutendo.
Angelino Alfano, Corriere della Sera

TRANQUILLI, NON SUCCEDERÀ. Mezzo partito (Pdl, ndr) non vuole rassegnarsi alla possibilità che un governo di emergenza nazionale prenda forma a tempo di record. C’è chi minaccia di uscire e chi di dimettersi dal Parlamento.
Monica Guerzoni, Corriere della Sera

TANTO POI DECIDE S&P. Il Cavaliere arriva a dire, se non altro per far partecipare un pezzo del suo partito alle decisioni, che esiste anche l’ipotesi «di avanzare noi una candidatura, siamo del resto una maggioranza almeno qui a Palazzo Madama».
Marco Galluzzo, Corriere della Sera

PARLA PER TE. Ai politici di destra e di sinistra si richiede (…) un bagno di umiltà da cui potrebbero uscire rigenerati, recuperando la stima di una comunità che li disprezza e rischia di trascinare nel disgusto l’idea stessa di democrazia.
Massimo Gramellini, la Stampa

PER QUELLO C’È SEMPRE TEMPO. Siamo a un passo dal baratro, ci dobbiamo fermare e far prevalere l’unione, solo dopo torneremo a dividerci.
Pier Ferdinando Casini, la Repubblica

BISOGNA PROPRIO SPARARGLI. Il via libera di B. sa tanto di trappola. Lasciar decidere a Monti i sacrifici più duri e i tagli più severi. Per poi farlo cadere e mostrarsi in campagna elettorale come l’unico eroe che non ha messo le mani nelle tasche degli italiani. Attenti a darlo per morto.
Antonio Padellaro, il Fatto quotidiano

ORA VEDRAI. Non c’è niente di tecnico nell’infliggere colpi ai ceti medi e popolari.
Nichi Vendola intervistato da Annalisa Cuzzocrea, la Repubblica

BUNGAD BUNGAD. Rifarsi una verginità non è dato in natura. E neanche in politica.
Gad Lerner, la Repubblica

PUÒ RUBARMI IL TURNO DAL COIFFEUR. È perfettamente possibile che l’ometto di Arcore, lucidato di cerone, lampada e tintura, abbia in mente l’ultimo imbroglio.
Furio Colombo, il Fatto quotidiano

COSTITUZIONALISTI. Massimo Gramellini, sulla Stampa, ha molto efficacemente espresso i suoi dubbi sul suffragio universale: che almeno sappiano qualcosa di Costituzione, ha scritto il 3 novembre. Ne ho scritto anche io un paio di volte su questa rubrica.
Bruno Tinti, il Fatto quotidiano

AH GIÀ. E COM’È CHE TI CHIAMI? Ho contrastato Berlusconi quando era nel pieno delle forze e ho denunciato la deriva che le cose stavano prendendo quando in troppi lo assecondavano.
Marco Follini, Corriere della Sera

AUTOCRITICA IMPROVVISA. Sempre le stesse facce. Sempre le stesse voci. Sempre le stesse parole.
Lidia Ravera, il Fatto quotidiano

STAGIONI. Non è che uno può andare per funghi durante il governo tecnico e poi tornare per la campagna elettorale.
Pier Luigi Bersani contro la scelta di Di Pietro di non appoggiare il governo Monti, la Repubblica

MA NON MI DIRE. Allora è vero che sei solo un populista e io che ti avevo votato!
Militante idv contro la scelta di Di Pietro di non appoggiare il governo Monti, la Repubblica

INFATTI. Ora è evidente che del Molise non frega niente a nessuno.
Flavia Perina, il Fatto quotidiano

TENDENZA BOSSI. La sua fotografia (del vignettista siriano dissidente Ali Ferzat, ndr) in un letto d’ospedale, pesto, le mani fasciate, ha fatto il giro del mondo. Ma ancora di più l’ha fatto il suo successivo autoritratto satirico, in cui, nella stessa posizione, il dito medio si leva, inequivocabile, dal pugno bendato.
Daniela Padoan, il Fatto quotidiano

SOLUTORE FINALE. Andare a puttane è la soluzione a un millennio di infelicità.
Tiziano Scarpa recensisce Io le pago di Chester Brown, il Fatto quotidiano

CROCIATA ANDROLOGICA. Non dev’essere facile rappresentarsi davanti a tutti come puttanieri, ma questo, più che la tariffa da cliente, è il vero prezzo che deve pagare la sorprendente crociata di Chester Brown contro l’impostura dell’amore romantico che, innescando aspettative troppo alte, ci fa sentire sempre inadeguati e fallimentari.
Tiziano Scarpa recensisce Io le pago di Chester Brown, il Fatto quotidiano

PREMIO CHISSENEFREGA. Il canale YouTube Vsauce ha calcolato che il peso di tutta la rete internet dovrebbe equivalere a 50 grammi di elettroni in movimento, l’equivalente di una grossa fragola.
Il Fatto quotidiano
 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Un nome importante e un'eredità pesante, ma la Zaskar fa onore a entrambi e può essere considerata un riferimento per quella nuova classe di bici che reinterpretano il cross country

Rivoluzione in casa Corvette. L’ottava generazione della sportiva americana potrà contare sulla collocazione centrale anziché anteriore del motore e adotterà un V8 da almeno 650 cv. La nuova scocca dovrebbe restare fedele all’alluminio.

È la prima Bentley della storia alimentata a gasolio, oltre che la più “economica” a listino. Sotto il cofano della hyperSUV inglese pulsa il V8 4.0 TDI di derivazione Audi SQ7, forte di 435 cv e 900 Nm di coppia. Scatta da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi.

Quali sono, quanto costano, come sono fatti, in che misure sono disponibili e che prestazioni promettono i migliori pneumatici invernali sul mercato; ecco una guida completa.

È la variante sovralimentata della nota GTC 4 Lusso, con la quale condivide le quattro ruote sterzanti. Le 4WD del modello originale cedono il posto alla trazione posteriore. Mutua da California T e 488 GTB il V8 3.9 biturbo, proposto nello step da 610 cv.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana