Google+

Provocatorio e irruento, Maurizio Cattelan sbarca a New York

novembre 3, 2011 Mariapia Bruno

Si intitola All e sarà visibile dal 4 novembre al 22 gennaio 2012 presso il Guggenheim Museum di New York la grande retrospettiva dedicata a Maurizio Cattelan che consacra definitivamente il provocatorio artista italiano sul panorama internazionale. Personaggio ironico e burlone, Cattelan è un tragico poeta dei nostri tempi che ha creato alcune tra le piu indimenticabili immagini dell’arte contemporanea come il celeberrimo dito medio alzato davanti il palazzo della Borsa a Milano, la scritta Hollywood sistemata sopra una discarica vicino Palermo e Giovanni Paolo II colpito da una meteorite. La retrospettiva newyorkese espone la bellezza di 130 opere gentilmente prestate da collezioni pubbliche e private realizzate dall’artista dagli anni ’80 ad oggi.

 

Le fonti su cui si basa Cattelan per dar vita alle sue creazioni provengono dalla cultura popolare, dalla storia e dalla religione e consentono a chi le osserva di meditare sulla propria esistenza in modo umoristico e profondo. Lo stile dell’artista, definito iperrealista, viene sublimato dalle sue sculture che riproducono l’essere umano in modo sconvolgentemente veritiero. Le installazioni, all’interno delle quali sono collocate queste plastiche presenze, sono sempre originali e rivelano le contraddizioni di fondo della società moderna. Per la mostra newyorkese Cattelan ha creato una suggestiva installazione site specific nella rotonda del Museo che incapsula alla perfezione la sua completa produzione. In contemporanea con la retrospettiva la casa editrice Skira ha presentato la prima e definitiva monografia dell’artista che riprende lo stesso titolo della mostra, mentre la Rizzoli edita il libro Maurizio Cattelan. Un salto nel vuoto. La mia vita fuori dalle cornici

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

1 Commenti

  1. Clair Servi scrive:

    I simply want to mention I am very new to blogs and actually loved this blog. Most likely I’m planning to bookmark your website . You absolutely have incredible articles and reviews. Cheers for sharing your website page.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Svelata la concept che anticipa la nuova WRC del Double Chevron, attesa ai vertici del Campionato mondiale rally 2017. Esteticamente simile a una Gruppo B degli Anni ’80, può contare su di un 1.6 turbo benzina da 380 cv.

La concept spagnola ama l’off road. Al 2.0 TDI da 190 cv si accompagnano il cambio a doppia frizione DSG, le 4WD e un allestimento estetico degno di una 4x4 nuda e pura. Potrebbe derivarne una versione di serie.

Debutta la variante tutto terreno della wagon tedesca. Può affrontare facili sterrati grazie all’assetto regolabile, all’altezza da terra superiore allo standard e a protezioni specifiche. Motori turbodiesel di 2,0 e 3,0 litri da 195 e 258 cv.

Il lieve restyling della berlina/wagon nipponica porta in dote una superiore insonorizzazione dell’abitacolo e il sistema di gestione dell’erogazione G-Vectoring Control. Confermati i propulsori, arricchito il capitolo sicurezza.

Un'aerodinamica di nuova generazione caratterizza il telaio della nuova top di gamma del marchio veneto. Tecnologia Balanced Design, manubrio integrato e freni direct mount per un prezzo che parte da 4.600 euro

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana