Google+

Primarie Pdl: verso un accordo tra Meloni, Crosetto e Cattaneo?

novembre 19, 2012

Non si può parlare di un accordo. Ma Giorgia Meloni, Guido Crosetto e Alessandro Cattaneo, una volta perfezionata la candidatura e raccolte le firme necessarie (10.000 in tutto, di cui non più di 2.000 per ogni singola regione), si siederanno intorno ad un tavolo. Per valutare se sia possibile trovare un’intesa, convogliando le forze su un candidato unico.

La notizia trapela dagli staff del sindaco di Pavia e dell’ex ministro della Gioventù. Un nome che raggranelli il voto degli outsider, unito alla notevole capacità di mobilitazione dell’esponente ex-An, potrebbe, da un lato, togliere forza alla candidatura dell’imprenditore Gianpiero Samorì, che un sondaggio Swg di oggi accreditava di un consistente 14%. Dall’altro, insediare il frontrunner Angelino Alfano, che inizierebbe a non dormire più sonni tranquilli. Lo stesso sondaggio Swg lo stima un misero 32%. Una cifra alla portata del trio, che potrebbe tentare il colpaccio. E se Mario Landolfi questa mattina affermava che “una vittoria al di sotto del 50% potrebbe delegittimare il segretario”, nei prossimi giorni il problema per il suo staff potrebbe diventare quello di evitare una sconfitta.

L’alchimia dell’accordo risulta comunque complicata. Due fra i tre candidati (Crosetto non ha ancora consegnato il modulo di adesione) dovrebbero fare un passo indietro, ritirandosi dalla competizione. Gliene deriverebbe un danno d’immagine che dovrebbe essere ben compensato. Sia a livello di assetti futuri, sia, soprattutto, sul piano comunicativo.

Una situazione ingarbugliata che si chiarirà entro la prossima settimana. Rimane il fatto che la discesa in campo di Meloni potrebbe rendere competitive (se si celebreranno) primarie che fino a ieri avevano ben pochi motivi di interesse.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Ennesimo capitolo della Saga Monster, l’821 2018 si adegua all’Euro4 ed eredita le peculiarità stilistiche della sorella maggiore 1200. Più snello e slanciato torna all’essenzialità originale del primo Monster

L'articolo Ducati Monster 821 2018, come eravamo proviene da RED Live.

Sono universali, adatti alla guida d’estate e al tempo stesso a norma di legge ed efficaci anche d’inverno. Ecco quali sono, quanto costano e che vantaggi promettono i migliori pneumatici all season.

L'articolo Pneumatici quattro stagioni, la guida all’acquisto proviene da RED Live.

Dal 15 novembre è obbligatorio adottare pneumatici specifici per la stagione fredda. Ecco tutto quello che c'è da sapere per viaggiare in sicurezza e scegliere tra modelli invernali, quattro stagioni o chiodati.

L'articolo Pneumatici invernali, dieci cose da sapere proviene da RED Live.

COSA: RED HOOK CRIT, a Milano l’ultimo atto DOVE E QUANDO: Milano, 14 ottobre  Dopo Brooklyn, Londra e Barcellona il campionato di bici a scatto fisso su strada approda a Milano, in via Lambruschini (zona Bovisa) per l’ultima, avvincente tappa. Red Hook Criterium propone una formula unica, mettendo su strada le biciclette a scatto fisso che […]

L'articolo RED Weekend 13-15 ottobre, idee per muoversi proviene da RED Live.

Da 0 a 400 a 0 km/h in meno di 42 secondi. Ecco il nuovo record fatto registrare dalla hypercar Bugatti Chiron. Un primato d’accelerazione e frenata realizzato con al volante l’ex pilota di Formula 1 Juan Pablo Montoya. Mai nessuna vettura di serie aveva avvicinato una simile prestazione, ottenuta grazie a una potenza massima […]

L'articolo Bugatti Chiron: start e stop da record proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download