Google+

Piatti ghiotti a prezzi bassissimi a Campoformido (Ud)

gennaio 24, 2016 Tommaso Farina

osteria-Patrie-dal-Friul3

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti)

Può capitare, a volte: puntate un ristorante che conoscevate, vi sedete e vi accorgete che la gestione è cambiata, rimanendone delusi. Però potrebbe anche capitarvi il contrario: una piacevole sorpresa. È quello che è successo a noi, quando lo scorso dicembre ci siamo seduti ai tavoli dell’osteria A le Patrie dal Friul, a Campoformido (Udine), la città del funesto trattato napoleonico. Ce l’avevano segnalata in molti, ma non sapevamo che al timone le mani erano cambiate da qualche tempo. Poco male: ci abbiamo mangiato benissimo, spendendo un’inezia e divertendoci.

L’ambiente, come sempre in Friuli, comprende anche un bar, rifugio di compagnie di amici di tutte le età. La saletta propriamente detta è caratterizzata dagli stemmi dipinti di ciascun comune friulano, una parata davvero interessante. La cucina, a prezzo concorrenziale, sviscera i prodotti e le ricette locali con acume casalingo. D’antipasto, formaggi e salumi friulani come la famosa Pitina; flan di porro con trucioli di speck e crema al Formadi Frant (un formaggio antichissimo, nato dal “recupero” di altri formaggi malriusciti); polenta abbrustolita col medesimo Frant, davvero ghiotta.

Stesso discorso, tra i primi piatti, per i ricchi blecs (maltagliati) con ragù di Pitina, salume tipico della montagna pordenonese. In alternativa, orzotto con speck e porro; tagliatelle con lumache, radicchio e speck; risotto al radicchio rosa di Gorizia e crema di Formadi Frant; gnocchi di zucca alla ricotta affumicata.

Ma che buone, di secondo, le semplicissime salsicce di maiale al latte con la loro polenta! Un piatto di una sapienza elementare e grande. Avrete comunque anche il frico; il musetto “in caramella” con la brovada; il salame all’aceto; il gulash. Concludete con un assaggio di Gubana o la torta di ricotta e cioccolato. I vini sono curati con una certa passione dal proprietario. E la spesa finale, miracolo, si contiene sotto i 30 euro, anzi sotto i 25 con scelte opportune. In questo periodo, non ha giorni di chiusura, ma la situazione potrebbe cambiare.

Per informazioni

A le Patrie dal Friul
Largo Municipio, 24
Campoformido (Udine)
Tel. 0432632116
Non chiude mai (provvisoriamente)


Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Audi accelera sulla strada dell’elettrificazione della gamma. Dopo la presentazione della nuova A8, proposta al lancio nelle configurazioni V6 3.0 TFSI e TDI “mild hybrid”, vale a dire con impianto elettrico a 48 volt, ora anche le famiglie A4 e A5 beneficiano d’inedite motorizzazioni mHEV che portano in dote tutti i vantaggi fiscali e di […]

L'articolo Audi A4 e A5, è tempo di micro ibrido proviene da RED Live.

Arriva in gruppo tra gli ultimi, guarda tutti dritto negli occhi, mostra i muscoli e fa subito la voce grossa. E no, non è un bullo. Parliamo, piuttosto, della SUV Volkswagen T-Roc. Destinata a scendere in lizza nel segmento di mercato più frizzante, combattuto e attraente del momento, vale a dire quello delle sport utility […]

L'articolo Prova Volkswagen T-Roc proviene da RED Live.

In KTM hanno le idee chiare: il futuro della mobilità è elettrico. Ecco perché la nuova KTM Freeride E-XC, rinnovata da cima a fondo, è solamente un punto di partenza

L'articolo KTM Freeride E-XC, l’enduro green proviene da RED Live.

Prima erano una cosa sola. Ora sono divise. O meglio, in futuro avranno specializzazioni e target diversi. Volvo e Polestar, quest’ultima sino a ieri divisione ad alte prestazioni del brand svedese, si sono separate e vivranno di luce propria. Polestar, oltretutto, cambierà pelle, passando dall’elaborazione ufficiale dei modelli della Casa nordica alla realizzazione di vetture […]

L'articolo Polestar 1: il nuovo mondo proviene da RED Live.

Il progetto Émonda è nato per dimostrare che Trek era non solo in grado di costruire la bicicletta di serie più leggera al mondo, ma di renderla anche capace di offrire elevate performance. I confini della ricerca sembrano essere fatti perché li si possa superare e ciò che è successo con il MY 2018 lo dimostra: […]

L'articolo Nuova Trek Émonda 2018, la leggerezza non ha limiti proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download