Google+

Paola Concia ha un radar che scopre se ci sono gay nei paraggi

maggio 25, 2011 Redazione

CHI PUÒ. Belen Rodriguez, con la gambe aperte, che reclamizza un intimissimo. È uno sconcertante benvenuto in una città dove le donne sono impegnate su mille fronti. Chi può non immiserisca così la figura femminile.
Lina Sotis, Corriere della Sera Milano

PROFONDO IL DISTINGUO. Vincono i popolari. Anzi no, perdono i socialisti.
Titolo del Manifesto sulla sconfitta di Zapatero alle elezioni

O VICEVERSA? 
Il dialogo sulla giustizia è difficile se l’interlocutore «ti prende a schiaffi». L’interlocutore è il governo e a dar voce alla magistratura è Piero Grasso.
Giuseppe Vittori, l’Unità

EXPORTOFRUTTICOLO. Il controprogetto del centrosinistra è, per dirla con Stefano Boeri, un ritorno ai «valori originali» di Expo: «Noi vogliamo un grande orto botanico planetario dove tutti i paesi del mondo coltiveranno un pezzo di terreno raccontando tecniche, sistemi e risultati per coinvolgere e istruire i visitatori».
Alessandra Coppola e Armando Stella, Corriere della Sera

ANCHE BOB DYLAN SI INDIGNA. Festeggiare Dylan vuol dire anche chiedersi cosa e chi esattamente si intenda festeggiare. (…) Colui che s’indigna per l’innocente Rubin «Hurricane» Carter sbattuto in prigione o colui che canta, trent’anni dopo, beyond here lies nothin’?
Roberto Brunelli, in occasione del 70mo compleanno di Bob Dylan, l’Unità

PERÒ TE LE CERCHI. Valeria Calicchio è una giornalista precaria (…) un pezzo di 2.000 battute le viene retribuito 10 euro. (…) E dire che ha fatto tre stage in importanti testate: «Al Giornale di Milano, ma non mi interessava restarci. All’Adnkronos, ma ci ho litigato perché saltò fuori che dovevo fare i festivi senza la copertura assicurativa; e all’Unità, dove pareva si aprissero buone prospettive, ma poi Renato Soru ha perso le elezioni ed è cominciata la crisi».
Antonio Sciotto, il Manifesto

PUTTANIERI E DEMOCRAZIA «Si sa, il potere è afrodisiaco, si può anche tollerare un puttaniere al comando, ma non far finta che non sia insidiata la democrazia in un paese che, tra l’altro, ha un parlamento di nominati».
Piero Bassetti, ex dc oggi sostenitore di Pisapia, intervistato da Alberto Statera su Repubblica

LETTURE E GADGET «Ho letto che lei è in possesso del gay-radar…». «Oh, sì, certo. Come capita a molti omosessuali riesco ad accorgermi se nei paraggi c’è qualche altro gay…»
Fabrizio Roncone intervista Paola Concia, Io Donna

MASCHIONI. «Ci sono deputati del Pdl e della Lega che, in tutta evidenza, sono omosessuali non dichiarati». «Anche tra i leghisti? No, non ci credo…». «Scherza? Intercetto certi sguardi tra quei maschioni…»
Fabrizio Roncone intervista Paola Concia, Io Donna

CHE PIZZA. Cosa pensa un pesce in acquario?
Niccolò Ammaniti, Corriere della Sera

SULLA SFIGA. Su che cosa medita un topo quando corre nella ruota?
Niccolò Ammaniti, Corriere della Sera

CHE DOMANDE. Perché Cleopatra, la tartaruga che ha vissuto sedici anni con la mia famiglia, era sempre incazzata e mi inseguiva in terrazzo azzannandomi i piedi?
Niccolò Ammaniti, Corriere della Sera

PREMIO CHISSENEFREGA. La collina dei conigli invece l’ho letto durante una crociera in barca a vela in Grecia.
Niccolò Ammaniti, Corriere della Sera

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Svelata la concept che anticipa la nuova WRC del Double Chevron, attesa ai vertici del Campionato mondiale rally 2017. Esteticamente simile a una Gruppo B degli Anni ’80, può contare su di un 1.6 turbo benzina da 380 cv.

La concept spagnola ama l’off road. Al 2.0 TDI da 190 cv si accompagnano il cambio a doppia frizione DSG, le 4WD e un allestimento estetico degno di una 4x4 nuda e pura. Potrebbe derivarne una versione di serie.

Debutta la variante tutto terreno della wagon tedesca. Può affrontare facili sterrati grazie all’assetto regolabile, all’altezza da terra superiore allo standard e a protezioni specifiche. Motori turbodiesel di 2,0 e 3,0 litri da 195 e 258 cv.

Il lieve restyling della berlina/wagon nipponica porta in dote una superiore insonorizzazione dell’abitacolo e il sistema di gestione dell’erogazione G-Vectoring Control. Confermati i propulsori, arricchito il capitolo sicurezza.

Un'aerodinamica di nuova generazione caratterizza il telaio della nuova top di gamma del marchio veneto. Tecnologia Balanced Design, manubrio integrato e freni direct mount per un prezzo che parte da 4.600 euro

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana