Google+

Palazzo Strozzi presenta Bronzino

gennaio 17, 2011 Mariapia Bruno

«Lunga opera sarebbe voler di tutti [i ritratti] fare menzione. Basta che tutti furono naturalissimi, fatti con incredibile diligenza, e di maniera finiti che più non si può desiderare». Così Giorgio Vasari elogiava le opere perfettamente eseguite da Agnolo di Cosimo, in arte Bronzino, uno dei più grandi pittori protagonisti della fiorente scena artistica fiorentina del Cinquecento. Tipico esempio di artista di corte, fu il pittore preferito di uno dei più potenti mecenati di tutti i tempi, Cosimo I de’ Medici, per il quale eseguì magnifici ritratti come quello ritraente la sua prima moglie Eleonora da Toledo e il figlio Giovanni. Le sue splendide opere, caratterizzate da un aristocratico linguaggio figurativo, hanno fatto, in questi ultimi cinque secoli, il giro del mondo, venendo acquisite dai più grandi musei italiani e internazionali.

Adesso, al Palazzo Strozzi di Firenze è possibile ammirare, per la prima volta in assoluto, la maggior parte dei suoi dipinti visitando (fino al 23 gennaio 2011) la grande retrospettiva intitolata Bronzino. Pittore e poeta alla corte dei Medici. Attraverso un tracciato espositivo cronologicamente e tematicamente definito è possibile comprendere appieno l’evoluzione del percorso artistico del pittore, dalle prime opere giovanili realizzate sotto la guida del Pontormo, ai ritratti eseguiti per i Medici e per i coniugi Bartolomeo e Lucrezia Panciatichi, ai dipinti di carattere religioso come la Sacra Famiglia degli Uffizi e il Cristo Crocifisso, opera per molto tempo ritenuta perduta che incontra ora, per la prima volta dopo il suo ritrovamento al Musée des Beaux Arts di Nizza, lo sguardo del pubblico. Chiudono il percorso alcune opere eseguite dal “secondo Bronzino”, ovvero Alessandro Allori, l’allievo che più di tutti ha accolto l’eredità compositiva del maestro sviluppando la sua stessa ieratica eleganza. Ne è un esempio il bel Ritratto di Ortensia da Montauto degli Uffizi. <<Non muor chi vive come il Bronzin visse:>>, diceva lo stesso Allori, <<l’alma è in ciel, qui son l’ossa, è il nome in terra illustre, ov’ei cantò, dipinse e scrisse>>.
 


Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Se fosse una compagna di scuola, la Peugeot 308 sarebbe la classica ragazza seduta nei banchi della seconda fila; precisa, puntuale, concreta e in grado di ottenere ottimi risultati. Però poco appariscente. La tipica studentessa che pochi notano e che i professori danno per scontato sia in grado di ben figurare in ogni frangente. Ora, […]

L'articolo Prova nuova Peugeot 308 proviene da RED Live.

Il suo logo a forma di ruota spicca su caschi, capispalla, piumini, borsoni, zaini, bracciali in argento e foulard in seta, e non a caso. La collezione di abbigliamento e accessori uomo/donna Milano 1914 trae difatti la sua identità da EICMA, il Salone internazionale delle moto, la cui prima edizione è datata 1914, appunto. E […]

L'articolo Milano 1914, nuova collezione e corner al Boscolo proviene da RED Live.

La scelta di un’automobile è una decisione che dipende dall’utilizzo che se ne vuole fare. Chi ha bisogno di un mezzo da guidare esclusivamente in città, sarà orientato verso un’auto più compatta e maneggevole; se la vettura accompagnerà spesso la famiglia in gite fuori porta, ruote grandi e ammortizzatori rinforzati saranno determinanti; se il conducente […]

L'articolo Il cambio: tipologie e caratteristiche (automatico/semiautomatico/manuale) proviene da RED Live.

In sella a una delle moto più speciali mai prodotte da BMW. La HP4 Race porta all’estremo il concetto di moto sportiva. Leggerissima potentissima, va fortissimo ma non è un mostro impossibile da domare, anzi… 80.000 euro sono tanti? Forse, ma dopo averla guidata potresti cambiare idea.

L'articolo Prova BMW HP4 Race proviene da RED Live.

Con il nuovo Kymco AK 550, la Casa di Taiwan punta dritta al cuore del mercato dei Top Scooter bicilindrici. Il prezzo è interessantissimo (9.190 euro in offerta lancio) ma i contenuti tecnologici sono tutt’altro che di serie B. Anzi!

L'articolo Prova Kymco AK 550 proviene da RED Live.

Strategie di Content Marketing - Video Academy di MailUp - banner iscrizione
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana