Google+

L’ostinazione di Maddalena

giugno 23, 2016 Marina Corradi

maddalena-giotto-basilica-inf

Pubblichiamo la rubrica di Marina Corradi contenuta nel numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti)

Come tornarono a casa i primi discepoli di Cristo dopo avere assistito alla cattura, alla flagellazione, alla morte sulla croce? Saranno stati spaventati e sconvolti, e forse qualcuno dubitava di essersi ingannato, nell’aver seguito quell’uomo; forse erano disperati, avendo visto morire il solo in cui avevano deposto la loro speranza.

Ma ci fu una, che in quella notte del sabato non si rassegnò. Me la immagino insonne, affranta – che spaventevole dolore, dubitare che Cristo fosse stato una illusione. Eppure, nel suo strazio, ostinata: si alzò che era ancora buio, e prima dell’alba andò al sepolcro. Mi pare di vederla nei vicoli stretti di Gerusalemme ancora addormentata, mentre va verso il Sepolcro. Lo scalpiccio dei suoi passi, mi sembra di sentirli, affrettati, come di chi proceda senza voltarsi. Ai crocicchi i soldati romani assonnati davanti agli ultimi resti di un fuoco la guardano e la lasciano passare: una madre, pensano, in ambasce per una sua creatura. Le vesti, che nell’andare si muovevano di vento, il volto bello e sensuale appena sfiorito.

Il sepolcro è vuoto. È sgomento o speranza quel tuffo al cuore? Corre ora Maddalena, corre da Pietro – nella città ancora silenziosa lo scalpiccio affannato è il primo segno dell’inaudito. E gli apostoli arrivano di corsa, vedono, e turbati se ne tornano a casa. Lei no, lei inconsolabile resta lì, accasciata, come anche lei svuotata: rimane, ostinata. Cocciuta: vuole almeno quel corpo da abbracciare, da piangere, come una madre pretende il corpo del figlio morto.

Una figura le si staglia alle spalle, improvvisa. Sussulta lei nello scorgerlo, e di nuovo spera: «Tu sai dove l’hanno posto?». E poi l’istante del riconoscerlo è una fiammata di gioia deflagrante, una gioia non trascrivibile in parole. «Maria!». «Rabbuni!». (Cosa deve essere stato quell’abbraccio, secondi di tempo in cui è rappreso l’infinito). Poi, Lui deve andare. E va ora Maddalena, ad annunciare. Apostola degli apostoli, la chiamò Tommaso, e Gregorio Magno la contrappose a Eva: quella dal giardino dell’Eden diffuse la morte, questa dal Sepolcro annunciò la vita.

Ora, per volere del Papa, il 22 luglio, santa Maddalena, è festa. Ma quel primo annuncio, a pensarci, è la conseguenza di una testarda fedele ostinazione, di un non sapersi, Maddalena, in quella notte, rassegnare. Nel vertice di buio che fu la morte di Cristo, ci fu una donna, che continuò a sperare. Maddalena è la santa delle notti più oscure, quando tutti disperano, o sfiniti si addormentano. È madre e figlia assieme, visceralmente marchiata dall’amore di Cristo: della sua morte inconsolabile – e fu per questo che, prima, venne consolata.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

She’s back. Dopo quasi vent’anni d’assenza, la BMW Serie 8 è di nuovo tra noi. La coupé di Monaco, destinata a collocarsi al vertice della gamma del costruttore tedesco, arriverà nelle concessionarie nel 2018, ma le linee sono già state svelate in occasione del Concorso d’eleganza di Villa d’Este. Chiamata a sfidare rivali blasonate quali […]

L'articolo BMW Serie 8: classe cattiva proviene da RED Live.

Un accessorio può fare la differenza? Snob Milano, giovane realtà della provincia di Varese, ne è convinta. E difatti rimpolpa il suo catalogo, già ricco di occhiali da sole e da vista, con le due nuove maschere da moto Café Bubble e Café Flat, ricercate nel design e nei contenuti tecnici.  I punti in comune  Amate […]

L'articolo Snob Milano Café Bubble e Café Flat proviene da RED Live.

Il Wörthersee Meeting, vale a dire il più grande raduno tuning dedicato alle vetture del Gruppo VW, è da sempre una ghiotta occasione per i dipendenti della Casa tedesca per mostrare al mondo delle concept che, spesso, anticipano i modelli destinati a entrare in produzione. Così è avvenuto per la Golf GTI Clubsport. E così […]

L'articolo VW Golf GTI First Decade: la prima volta dell’ibrido proviene da RED Live.

La SUV nipponica si rinnova puntando su di una linea aggressiva e un telaio dalla superiore rigidità torsionale. Confermata la gamma motori che ai benzina 2.0 e 2.5 vede affiancarsi un 2.2 td. Debutta il sistema G-Vectoring Control.

L'articolo Mazda CX-5: a me gli occhi proviene da RED Live.

Compatta, anzi compattissima, e a zero emissioni. La e.Go Life rappresenta ad oggi il progetto più concreto di city car elettrica “indipendente”, vale a dire nata fuori dalla sfera di controllo dei grandi costruttori. Una vettura che fa dell’economia il proprio fiore all’occhiello, dato che in Germania è già ordinabile con prezzi a partire da […]

L'articolo e.Go Life: indipendenza elettrica proviene da RED Live.

Strategie di Content Marketing - Video Academy di MailUp - banner iscrizione
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana