Google+

Ora che finalmente le Woodstock hanno lasciato il posto alle Gmg

marzo 30, 2014 Pippo Corigliano

Sono tornato ad occuparmi della formazione alla fede per studenti universitari e liceali: attività che ho sempre tenuto d’occhio ma che mi ha visto particolarmente impegnato negli anni Settanta. Noto una differenza fra i giovani d’allora e quelli di adesso. In quegli anni lontani (e ancora così vicini) per i giovani vigeva l’obbligo di contestare il mondo degli adulti: non era ammissibile che un adulto dicesse qualcosa e un giovane in qualche modo non lo contestasse.

C’era un clima di rinnovamento generale. Il mondo del passato andava superato e la fantasia doveva andare al potere. C’era quasi una lotta di classe fra giovani e adulti. Per far passare il messaggio cristiano bisognava metterne in luce il lato perennemente rivoluzionario. Oggi no. I giovani sono in continua richiesta di una guida da parte degli adulti o, meglio, sono alla ricerca di adulti che abbiano qualcosa da insegnare.
Nel film Notte prima degli esami (2006) il professore rivela all’allievo la sua nostalgia di Woodstock (1969) e gli chiede un po’ di droga. È la scena più schifosa vista negli ultimi anni. Il professore ha un’autorità di facciata ma è più sbandato dell’allievo.

È il tradimento del padre. Oggi non ci sono più le Woodstock ma le Giornate Mondiali della Gioventù con adunate più numerose degli hippies di allora. Ora non ci sono difficoltà pregiudiziali per avviare i giovani alla fede. I ragazzi chiedono solo un esempio e una testimonianza. Devo solo non deluderli e dedicarmi davvero a loro…

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

3 Commenti

  1. semi nasale scrive:

    Alleluia

  2. Antonio scrive:

    mah,a me la maggior parte della squallida società odierna sembra un’enorme vomitevole woodstock.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

L’ufficio a portata di mano anche in vacanza e nei weekend in un ambiente confortevole e “viaggiante”? Lo rende possibile Renault con una nuova generazione di Trafic SpaceClass rivolta sì ai privati ma prentemente alla clientela del mondo business, come aziende di noleggio con conducente, strutture alberghiere e sportive, agenzie turistiche. Insomma, realtà che desiderano fornire […]

L'articolo Renault Trafic SpaceClass, l’ufficio è mobile proviene da RED Live.

Se siete appassionati di motori e curiosare tra le anteprime – ne sono state annunciate ben 150 – è sicura fonte di piacere, il momento è (quasi) arrivato. Cominciate a segnare in agenda una data compresa tra il 9 e il 12 novembre (il 7 e l’8 sono giornate dedicate a operatori e stampa) e […]

L'articolo EICMA 2017, cosa c’è da fare e vedere proviene da RED Live.

Audi accelera sulla strada dell’elettrificazione della gamma. Dopo la presentazione della nuova A8, proposta al lancio nelle configurazioni V6 3.0 TFSI e TDI “mild hybrid”, vale a dire con impianto elettrico a 48 volt, ora anche le famiglie A4 e A5 beneficiano d’inedite motorizzazioni mHEV che portano in dote tutti i vantaggi fiscali e di […]

L'articolo Audi A4 e A5, è tempo di micro ibrido proviene da RED Live.

Arriva in gruppo tra gli ultimi, guarda tutti dritto negli occhi, mostra i muscoli e fa subito la voce grossa. E no, non è un bullo. Parliamo, piuttosto, della SUV Volkswagen T-Roc. Destinata a scendere in lizza nel segmento di mercato più frizzante, combattuto e attraente del momento, vale a dire quello delle sport utility […]

L'articolo Prova Volkswagen T-Roc proviene da RED Live.

In KTM hanno le idee chiare: il futuro della mobilità è elettrico. Ecco perché la nuova KTM Freeride E-XC, rinnovata da cima a fondo, è solamente un punto di partenza

L'articolo KTM Freeride E-XC, l’enduro green proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download