Google+

Oggi è la Giornata di preghiera per la pace in Iraq. Sako: «Signore, donaci pace e stabilità»

agosto 6, 2014 Redazione

Oggi, Festa della Trasfigurazione, Aiuto alla Chiesa che Soffre promuove una giornata di preghiera per la pace in Iraq. L’invito è rivolto da ACS assieme al patriarca caldeo Louis Raphael I Sako, che ha composto la preghiera di invocazione alla pace. «Con i cristiani iracheni – scrive il patriarca in un messaggio alla fondazione pontificia – mi unisco a quanti tenderanno le mani al Signore invocando la pace in Iraq. Uniamo i nostri cuori e le nostre voci davanti al Signore».

Di seguito la preghiera composta da Sako:

Signore,
la piaga della nostra nazione
è profonda e la sofferenza dei cristiani
è grande e ci spaventa.
Dunque Ti chiediamo Signore
di proteggere le nostre vite, di concederci il coraggio e la pazienza
di continuare a testimoniare i nostri valori cristiani con fiducia e speranza
Signore, la pace è fondamento di ogni vita.
Donaci pace e stabilità
per vivere insieme l’uno con l’altro senza paura, angoscia, ma con dignità
e gioia.
A Te la lode e la gloria per sempre.

† Louis Raphael I Sako, Patriarca di Babilonia dei Caldei

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

7 Commenti

  1. giuliano says:

    forse il Signore ascolterà i Cristiani Iracheni poichè sono martiri e sono rimasti vere persone in quanto uomini e donne ancora sani. Non credo che ascolterà le preghiere degli Italiani in quanto si sono pervertiti con la sodomia e l’aborto

  2. Valentina says:

    Non esiste alcun Dio né qualsiasi altra divinità che ascolti ed esaudisca le preghiere degli uomini. I cristiani pregano da sempre il loro Dio per ottenere pace, salute, prosperità; la stessa cosa fanno i credenti delle altre religioni con i loro dèi. Ma le guerre, le malattie, la povertà continuano ad esistere. La preghiera è inutile, non serve a niente. Se si vuole ottenere qualcosa, occorre impegnarsi e lavorare sodo. La pace si ottiene impegnandosi in prima persona e collaborando con gli altri, non pregando un’inesistente divinità affinché la pace piova dal cielo per incanto.

    • Law says:

      Non vedo come “preghiera” e “lavoro sodo” si contrastino a vicenda…

    • daniperri says:

      Presumo che tu ti impegni in prima persona, lavori sodo e collabori con gli altri. Ma le guerre, le malattie, la povertà continuano a esistere. Forse pregare serve …nella mia esperienza Dio esaudisce.

      • Valentina says:

        Sì, io sono abituata a lavorare sodo sin da quando ero ragazzina e attualmente ho un lavoro impegnativo che mi porta a collaborare con molte persone. E questo aspetto del mio lavoro mi piace molto. Per il resto, lei ha la sua esperienza e io ho la mia. Nella mia esperienza, e soprattutto in quella di tanti credenti che pregano, Dio non è mai intervenuto. Contro le guerre serve la diplomazia, contro le malattie serve la scienza medica, contro la povertà serve l’istruzione, il lavoro e un’equa distribuzione delle risorse disponibili. Tutto questo richiede impegno e collaborazione. Per me è così. Se poi lei non è d’accordo, non c’è problema, riconosco a ognuno il diritto alla propria opinione.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

“Voglio una sedia a sdraio sotto un ombrellone. Con quattro ruote, capace di portare due contadini e le loro mercanzie nel massimo della sicurezza e del comfort. Deve costare poco ed essere riparabile coi ferri con cui si aggiusta il trattore. Deve consumare non più di quattro litri per cento chilometri, essere facile da guidare […]

L'articolo Citroën 2CV Soleil, viaggio nel tempo proviene da RED Live.

Permette di registrare tragitti, monitorare lo stato del manto stradale, analizzare e condividere con altri appassionati informazioni e dati. Si scarica gratuitamente da Apple Store e Google Play

L'articolo Sicurezza in moto? Arriva Moto App proviene da RED Live.

La coupé dei quattro anelli festeggia il compleanno con un restyling lieve, che porta in dote più potenza e una dotazione arricchita

L'articolo Audi TT 2018, il restyling per i 20 anni proviene da RED Live.

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.