Google+

Nuotare tra i cristalli di Stefano Curto

luglio 1, 2013 Mariapia Bruno

Sembra quasi di fluttuare intorno a un pianeta di cristalli quando si guardano le opere di Stefano Curto, protagonista di Renovatio Splendor presso la Bugno Art Gallery di Venezia. E proprio come ricorda il curatore Stefano Cecchetto, <<i cristalli impenetrabili che l’artista utilizza per realizzare i suoi lavori sono pietre preziose che rivelano i bagliori dell’infinito, gemme incastonate nello spazio del suo universo interiore>>. Un universo che ci lascia abbagliati, stupiti di fronte qualcosa ti tremendamente materiale, ma straordinariamente bello.

Tra la opere presenti la nuova creazione, dal titolo Amniotic Stardust, la più intrigante e completa nata dopo due anni di intenso impegno. Accanto a questa Evolution Involution e Emphasis, due creazioni dal forte valore simbolico che attraverso i cristalli, come al solito, descrivono in una vorticosa spirale il ritmo meraviglioso dei colori sgargianti.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Un nome importante e un'eredità pesante, ma la Zaskar fa onore a entrambi e può essere considerata un riferimento per quella nuova classe di bici che reinterpretano il cross country

Rivoluzione in casa Corvette. L’ottava generazione della sportiva americana potrà contare sulla collocazione centrale anziché anteriore del motore e adotterà un V8 da almeno 650 cv. La nuova scocca dovrebbe restare fedele all’alluminio.

È la prima Bentley della storia alimentata a gasolio, oltre che la più “economica” a listino. Sotto il cofano della hyperSUV inglese pulsa il V8 4.0 TDI di derivazione Audi SQ7, forte di 435 cv e 900 Nm di coppia. Scatta da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi.

Quali sono, quanto costano, come sono fatti, in che misure sono disponibili e che prestazioni promettono i migliori pneumatici invernali sul mercato; ecco una guida completa.

È la variante sovralimentata della nota GTC 4 Lusso, con la quale condivide le quattro ruote sterzanti. Le 4WD del modello originale cedono il posto alla trazione posteriore. Mutua da California T e 488 GTB il V8 3.9 biturbo, proposto nello step da 610 cv.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana