Google+

Usa, dopo la sentenza sulle nozze gay fiducia in picchiata per la Corte Suprema

luglio 1, 2013 Redazione

«La Corte Suprema degli Stati Uniti ha chiuso la stagione con importanti deliberazioni su diritti di voto, rimozione delle discriminazioni e matrimonio omosessuale. In seguito a queste decisioni, la pubblica approvazione della Corte è precipitata al livello più basso mai registrato in oltre nove anni di rilevazioni.

Un nuovo sondaggio telefonico effettuato da Rasmussen Reports a livello nazionale ha riscontrato che solo il 28 per cento crede che la Corte Suprema stia facendo un buono o ottimo lavoro. Allo stesso tempo, il 30 per cento valuta la sua performance negativamente. Si tratta della valutazione negativa più alta di sempre. È anche la prima volta in assoluto che le valutazioni negative superano quelle positive. Il 39 per cento attribuisce alla Corte voti medi e valuta discreta la sua performance».

Dal sito internet di Rasmussen Reports (qui la pagina originale)

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

2 Commenti

  1. Quercia scrive:

    Domanda…
    Non sono un giurista e quindi non mi permetto di dare lezioni ai giudici, tantomeno di sistemi legislativi esteri.

    Se la sovranità appartiene al popolo e il popolo si è espresso in referendum dicendo che la famiglia e il matrimonio è un uomo e una donna (come è successo in molti stati Usa) è giusto (non lecito..giusto) che una decina di cittadini, seppur autorevoli, decidano il contrario?

    • marzio scrive:

      Hai ragione Quercia, ormai nei Paesi occidentali la sovranità popolare è solo un dolce ricordo, per cui ,in ogni ambito, le decisioni che contano le prende sempre una cerchia ristretta di “eletti”.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana