Google+

Notte di gelo a Reggio Emilia. L’Italia di piazza Prampolini

gennaio 13, 2013 Marina Corradi

Reggio Emilia, dicembre. Notte di gelo. Le strade luccicano di un’umidità portata qui dalle campagne intorno, come ne fosse il fiato. Dalle vie strette chi sbuca su piazza Prampolini sa subito di essere nel cuore di Reggio: davanti ha il Duomo, massiccio, ben piantato su questa terra piatta, e a destra il Municipio, col tricolore che pende immoto. A sinistra la torre dell’orologio col suo quadrante tondo, luminoso, e le lancette che scorrono flemmatiche sulle cifre romane. Su un piedistallo, il Crostolo, dal nome del fiume di Reggio, è un semidio muscoloso che rovescia un’anfora su una fontana; e da una bocca di pietra un filo d’acqua scorre con un gocciolio sottile, come attendendo l’attimo di incantesimo, stanotte, che lo paralizzerà in ghiaccio. E su tutto, nei passi rari degli ultimi che rincasano, nella nebbia che si va alzando, una luce di lampioni gialla, enigmatica – come quella di certe stazioni di provincia in cui i treni passano senza fermarsi, di notte.

Profonda Italia, pensi fra te sorridendo, perché anche se sei di Milano ogni pietra ti è come familiare. Quel fronteggiarsi pacifico di Duomo e Municipio, e il tricolore nella calma di vento, placido, in pace. E quel domestico Nettuno forte e benevolo sul suo piedestallo; e l’antico battistero che sul frontone reca in un bassorilievo il battesimo di Cristo, dolcemente liso da mille estati torride e notti di nebbia, nei secoli. E la torre? È quella torre, che su questa benigna piazza emiliana getta dal suo orologio luminescente un’ombra appena di inquietudine; giacchè silenziosamente testimonia che il tempo, pure in questa terra accogliente, tuttavia passa, senza che noi lo si possa fermare (le lancette adesso spalancate sulle ventuno e quindici, rassegnate al lento colare delle ore).

Quanto densa è stanotte l’Italia di piazza Prampolini, a Reggio Emilia. Con i suoi portici, e le lapidi ai caduti della Resistenza, e la targa che dice che qui nacque il tricolore; e le risate dei ragazzi dall’unico bar ancora aperto, e il fruscìo di ritardatarie biciclette spinte da pigre pedalate. Ti sembra di essere già stata qui, e a lungo, ma, quando? Poi colleghi nella memoria la statua sul piedistallo e la torre dell’orologio, e la piazza vuota nella luce gialla, e capisci: sì, ci sei già stata, ti pare d’essere entrata in una metafisica di De Chirico, dove tutto è sospeso, e attende ciò di cui non si sa nemmeno il nome.

Nelle strade deserte echeggia basso il tonfo dei portoni, dietro alle spalle degli ultimi inquilini. L’orologio, faccia di luna che spia dall’alto i passi degli uomini, severo insiste: il tempo si fa breve. Ma sul portale del battistero Giovanni Battista battezza Cristo, e anche la pietra testimonia che c’è un nome, non corruttibile dal tempo – un nome, eternamente vero.

51/2012

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

1 Commenti

  1. Stefano Milanesi scrive:

    Pura poesia in prosa.
    Complimenti!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Le righe, si sa, rubano la scena a qualsiasi altro indumento del guardaroba e non tutti se le possono permettere. Ciò che ha fatto Rapha con questa fantasia, protagonista della nuova collezione Cross, è stato scegliere un accostamento di tonalità elegante e, soprattutto, ispirato all’abbigliamento indossato da Jeremy Powers (Rapha-Focus Team) alla conquista del titolo di campione nazionale […]

L'articolo Rapha presenta la nuova collezione Cross proviene da RED Live.

F1 2017 è un generatore virtuale di adrenalina. Un racing game emozionante e coinvolgente, completamente personalizzabile in base alle proprie esigenze. Il nuovo gioco di Codemasters affina la buona ricetta del 2016 e (ri)propone un solidissimo “simcade”, ovvero un efficace ibrido tra simulazione impietosa e arcade permissivo, immediato e profondo. Il risultato? Senza controllo di trazione […]

L'articolo F1 2017 è pura adrenalina virtuale proviene da RED Live.

Con il nuovo Peugeot Belville, la Casa del Leone s’inserisce in uno dei mercati più floridi in assoluto: quello degli scooter piccoli a ruota alta. È disponibile in due cilindrate (125 e 200) con prezzi a partire da 2.950 euro

L'articolo Prova Peugeot Belville proviene da RED Live.

Che Kia sia un’azienda coreana Doc è assodato ma è altresì vero che il suo quartier generale europeo si trova ad appena 500 metri dall’entrata del Salone di Francoforte. E’ quindi normale che Kia viva la kermesse tedesca in modo speciale, come la fiera di casa, quella in cui sfruttare il fattore campo favorevole per […]

L'articolo Kia Proceed Concept: il futuro passa da qui proviene da RED Live.

Tucano Urbano gioca d’anticipo su EICMA e presenta ora la collezione autunno/inverno 2017/2018. Per chi viaggia in moto 365 giorni all’anno.

L'articolo Tucano Urbano collezione autunno/inverno 2017/2018 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana