Google+

Nonna Ebe e Caterina

giugno 28, 2017 Marina Corradi

nonna-nipote

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – Milano. Una mattina presto mia figlia si affaccia sulla soglia della mia camera. Ha una camicia da notte di pizzo sulla figura esile e i capelli raccolti sulla testa in uno chignon, per il caldo. Nella luce dell’alba di giugno che colma la stanza resta un momento immobile: mi guarda, e mi sorride. È una frazione di secondo: quella foggia ottocentesca dei capelli, il pizzo bianco della camicia mi richiamano alla mente una vecchia foto di famiglia. Mia nonna Ebe a vent’anni, come oggi mia figlia.

Appena lei esce vado a rovistare nei cassetti, ne estraggo un libro pieno di fotografie della mia famiglia materna. Eccola, la nonna Ebe, poco più che adolescente, nei primi anni del Novecento. Ha i capelli esattamente acconciati come mia figlia stamattina, e, indosso, una camicia di pizzo bianco. È seria la giovane donna che guarda l’obiettivo, ma la grazia dei tratti somiglia a quella di Caterina. Questo, e forse la luce dell’alba, è ciò che ha fatto scattare l’incantesimo.

Ebe, una delle prime ragazze a frequentare l’Accademia di Brera, e, audace, a partire per Londra, per fare la pittrice. Si innamorò invece, si sposò ed ebbe tre bambini. Lottò a lungo per un figlio malato. Negli anni in cui fu scattata questa foto, a Brera, tracciava a carboncino gli schizzi che ho trovato, ingialliti, fra le cose di mia madre.

È stata solo un’illusione, mi dico. Eppure che forza di suggestione in quell’istante. Come vedere qualcuno vissuto tanto tempo fa, vivo, ora.
Come mi venisse detto: noi, vedi, siamo vivi, siamo tutti vivi, in un altrove lontano eppure vicino, a voi inafferrabile. Noi siamo appena oltre la portata del vostro sguardo: irreale, agli occhi nostri, è in verità il vostro mondo, ciò che voi chiamate “vita”. La vita vera è un’altra invece, molto più grande, che vi sfugge, mentre vi consumate nell’ansia della morte. La vita è un’altra, luminosa, e senza più dolore né paura.

Questo mi ha detto, in un frammento di secondo nella luce chiara del primo mattino, l’enigmatico sorriso di una figlia. Poi lei è corsa via di fretta, il cellulare già in mano, il caffè che saliva borbottando, in cucina. Lei, per un istante così simile alla sua bisnonna nella foto seppiata che giace fra tante altre, addormentata, sulle pagine di un libro ingiallito, in un cassetto.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Cos’è Le Northwave Extreme RR sono il modello di punta della gamma dedicata al ciclismo su strada. Utilizzo Ciclismo amatoriale al massimo livello, gare amatoriali e professionistiche. Com’è fatto Il nome dice molto della destinazione di queste scarpe: come se non bastasse “Extreme”, in Northwave hanno pensato di aggiungere RR, declinando la sigla con un […]

L'articolo Northwave Extreme RR (Road Race) proviene da RED Live.

Dopo aver provato l’hoverboard DOC 6.5, sicuramente il più particolare fra i gingilli elettronici proposti da Nilox, abbiamo deciso di fare un passo indietro (nel senso di ardimento) e posare i piedi con un equilibrio più immediato su altri due prodotti legati alla mobilità elettrica: il monopattino DOC PRO e lo skateboard DOC Skate. DOC PRO […]

L'articolo Prova Nilox DOC Pro e Skate+ proviene da RED Live.

Una giornata molto particolare ci ha permesso di apprezzare il passato e il presente delle cabriolet marchiate DS. E abbiamo scoperto anche qualche analogia…

L'articolo DS: tra ieri e oggi proviene da RED Live.

“Come on, baby, light my fire, try to set the night on fire…” la musica è a tutto volume. L’accendo come un preriscaldamento che inizia a darmi la carica giusta. Questa canzone poi è un must; riesce a entrarmi nelle vene e accompagnare l’adrenalina verso l’alto. Direi che ne ho bisogno, visto che con la […]

L'articolo Prova Garmin Varia UT800, torcia e coraggio proviene da RED Live.

Essere la wagon più venduta in Europa dal 2014 è un primato di cui in Skoda vanno giustamente fieri. Eliminando stereotipi e status e con un pubblico che capisce il vero valore di quello che guida conquistare il successo per il marchio ceco non è stato difficile. Perché la sostanza c’è, ed è una sostanza […]

L'articolo Prova Skoda Octavia Wagon 2017 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana