Google+

«Non ci fermeremo finché il pavimento non sarà diventato rosso per il sangue degli infedeli»

dicembre 22, 2014 Redazione

nigeria-boko-haram-esecuzione«Non ci fermeremo finché il pavimento non sarà diventato rosso per il sangue degli infedeli». È questa la frase contenuta in un video – che abbiamo scelto di non mostrarvi – diffuso dai terroristi di Boko Haram, la setta islamica che da anni compie massacri in Nigeria. Il video mostra decine di corpi di uomini ammassati uno sopra l’altro in quello che pare essere un dormitorio della città di Bama. I miliziani passano tra la gente stesa a terra sparando sulle persone, alcune delle quali evidentemente ancora vive. Una voce nel video spiega che queste persone vengono uccise perché «infedeli» (anche se, alcuni di loro, sono musulmani). «Da adesso – dicono i jihadisti – omicidi, stermini, distruzione e bombe saranno un nostro dovere religioso in tutti i posti che invadiamo».

Non si placano dunque le atrocità per mano dei miliziani di Boko Haram, che non risparmiano più nessuno: donne, bambini, anziani. E se i terroristi mostrano particolare ferocia contro i cristiani, va detto che ormai non risparmiano più nemmeno i musulmani. Recentemente almeno 185 persone sono state rapite e 32 uomini uccisi a Gumsuri, nello Stato nordorientale di Borno.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

1 Commenti

  1. roberto says:

    purtroppo il terrorismo islamico, non è un problema solo nigeriano,basta vedere quello che è successo in francia, in questi giorni.il clima di esterofilia, filoislamismo, terzomondismo,che va tanto di moda in italia, e in europa, ci si ritorcera’ contro, prospettandoci un futuro da guerra civile.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

“Voglio una sedia a sdraio sotto un ombrellone. Con quattro ruote, capace di portare due contadini e le loro mercanzie nel massimo della sicurezza e del comfort. Deve costare poco ed essere riparabile coi ferri con cui si aggiusta il trattore. Deve consumare non più di quattro litri per cento chilometri, essere facile da guidare […]

L'articolo Citroën 2CV Soleil, viaggio nel tempo proviene da RED Live.

Permette di registrare tragitti, monitorare lo stato del manto stradale, analizzare e condividere con altri appassionati informazioni e dati. Si scarica gratuitamente da Apple Store e Google Play

L'articolo Sicurezza in moto? Arriva Moto App proviene da RED Live.

La coupé dei quattro anelli festeggia il compleanno con un restyling lieve, che porta in dote più potenza e una dotazione arricchita

L'articolo Audi TT 2018, il restyling per i 20 anni proviene da RED Live.

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.